Expo 2015, Letizia Moratti abbandona l'incarico di commissario straordinario

Expo 2015, Letizia Moratti abbandona l'incarico di commissario straordinario

Durante l'assemblea del Bie, Letizia Moratti ha annunciato le dimissioni dal ruolo di commissario straordinario per Expo 2015.

di: Redazione ImpresaCity del 15/06/2011 10:05

Technology
 
Letizia Moratti lascia il suo incarico di commissario straordinario del governo per Expo 2015.
L'ex sindaco di Milano ha comunicato ufficialmente la sua decisione durante l'assemblea generale del Bie a Parigi, alla presenza tra l'altro del suo successore nel capoluogo lombardo, Giuliano Pisapia: proprio la recente sconfitta elettorale è il motivo della rinuncia.
"E' con il dovuto rispetto per il nuovo sindaco Pisapia – ha affermato infatti la Moratti - e della coalizione che lo sostiene che intendo rinunciare al mio ruolo di commissario speciale di Expo 2015".
"Come commissario straordinario di Expo - ha aggiunto - ho rappresentato il governo italiano nei rapporti con il Bie e agito da garante per la realizzazione di Expo 2015. È stato un onore e un privilegio servire il mio Paese in questi impegni" e nel portarli avanti "ho trovato preziosi nuovi amici e alleati in tutto il mondo. Ora è il momento di guardare oltre. Anche se Expo è un evento che coinvolge tutta l'Italia, le sue radici e il suo spirito sono profondamente legati a Milano. Come sapete, due settimane fa a Milano è cambiata la maggioranza politica e io non sono più il sindaco della città".
La Moratti ha aggiunto di aver già informato della sua decisione il premier Silvio Berlusconi. Ora rimane da vedere chi andrà a sostituirla: tra i nomi più probabili si fa quello di Roberto Formigoni, presidente della regione Lombardia, da tempo impegnato sul fronte Expo.
Tag notizia:

Cosa ne pensi di questa notizia?

Attualità

...continua

Opinioni e Commenti

...continua
 
 
 

Vota