Con Vertiv per un data center freecooling

Con Vertiv per un data center freecooling

Il delta T del nuovo Liebert PCW offre ai data center di dimensioni medio-grandi una maggiore capacità di raffreddamento e valori di pPUE inferiori a 1,1

di: Redazione del 03/05/2017 10:42

Technology
 
liebert-pcw-20-32-use.jpg

Vertiv
rende disponibile un nuovo sistema di raffreddamento ad acqua della gamma Liebert PCW delta T (valori pPUE inferiori a 1,1) andando a migliorare efficienza energetica e capacità di raffreddamento per i data center di dimensioni medio-grandi.

"La gamma Liebert PCW offre ai responsabili IT soluzioni complete per incrementare la capacità di raffreddamento e migliorare il consumo energetico nel data center", commenta Kevin Brady, vicepresidente Thermal Management di Vertiv in EMEA. "L'ulteriore ampliamento di questa serie rappresenta l'ultima evoluzione della gamma. È il risultato di una solida conoscenza del settore, abbinata a una profonda comprensione del cliente, conseguita presso il nostro Customer Experience Center, che permette a clienti e consulenti di testare le capacità delle soluzioni Vertiv alle condizioni di massimo picco".

La capacità di raffreddamento è stata ottimizzata per regimi di acqua a 20-32°C e temperature dell'aria entro i limiti degli standard ASHRAE. Il delta T rappresenta la differenza tra la temperatura dell'acqua in ingresso e in uscita e il suo aumento permette un notevole risparmio energetico e una maggiore potenza di raffreddamento. Il sistema ad acqua refrigerata può essere ulteriormente ottimizzato abbinandolo ai freecooling chiller adiabatici Liebert AFC, disponibili con compressori a spirale e a vite, per garantire un'efficienza ottimale e massimizzare le operazioni di freecooling durante tutto l'anno.

Il controllo integrato Vertiv ICOM, basato su uno specifico algoritmo SmartAisle, regola il flusso d'aria a seconda delle esigenze dei server senza sprecare un singolo Watt per un raffreddamento o un movimento dell'aria superfluo. Inoltre, Vertiv LIFE Services permette la diagnosi remota e il monitoraggio preventivo, fornendo al personale specializzato le informazioni necessarie in tempo reale per identificare, diagnosticare e risolvere rapidamente qualsiasi anomalia di funzionamento, diventando così responsabile delle vostre risorse critiche.


Tag notizia:

Cosa ne pensi di questa notizia?

Attualità

...continua

Opinioni e Commenti

...continua