Expo a quota 57 adesioni con Emirati Arabi e Mozambico

Expo a quota 57 adesioni con Emirati Arabi e Mozambico

Anche Emirati Arabi e Mozambico confermano la propria partecipazione all'esposizione universale del 2015, portando le adesioni a 57. Soddisfatto Formigoni.

di: Redazione ImpresaCity del 18/10/2011 16:30

Technology
 
Dopo la Cina e il Cile, anche gli Emirati Arabi Uniti e il Mozambico hanno comunicato ufficialmente la propria partecipazione all'Expo che si terrà a Milano dal 1 maggio al 31 ottobre 2015.
Con queste ultime conferme, sale a 57 il numero delle adesioni.
"La crescita continua delle adesioni conferma che stiamo offrendo un'immagine positiva e attrattiva dell'Italia", ha commentato il presidente della Regione Lombardia e Commissario Straordinario per Expo Milano 2015 Roberto Formigoni, annunciando la partecipazione dei due Paesi. "La presenza degli Emirati Arabi Uniti è molto importante perché i sette Paesi della federazione, con in testa Abu Dhabi e Dubai, rappresentano una delle realtà economiche più dinamiche del Medio Oriente e del mondo", ha spiegato Formigoni. 
"La sicurezza alimentare e la nutrizione fanno parte del programma di governo del Mozambico. Il Presidente della Repubblica di Mozambico Armando Emilio Guebuza ha assicurato che ci sarà massimo impegno da parte loro per il successo di Expo Milano 2015 - ha aggiunto - entrambi i Paesi potranno dare un grande contributo al tema di Expo Milano 2015, 'Nutrire il Pianeta, Energia per la Vita'".
Gli Emirati Arabi Uniti hanno confermato la presenza all'ambasciata italiana ad Abu Dhabi. La comunicazione del Ministro degli Affari Esteri degli EAU fa seguito alla richiesta dello Sceicco Hamdan bin Mubarak Al Nahyan.
Mentre il presidente della Repubblica di Mozambico ha comunicato la decisione di partecipare all'Expo di Milano del 2015 inviando una lettera al Presidente del Consiglio italiano Silvio Berlusconi.
Tag notizia:

Cosa ne pensi di questa notizia?

Attualità

...continua

Opinioni e Commenti

...continua
 
 
 

Vota