Cybersecurity: Accenture apre un laboratorio di R&D in Israele

Cybersecurity: Accenture apre un laboratorio di R&D in Israele

Il nuovo laboratorio di Accenture si concentrerà su attività di threat intelligence, industrial internet security e soluzioni di difesa cibernetica.

di: Redazione ImpresaCity del 27/06/2016 14:23

Technology
 
Accenture ha annunciato l’apertura di un nuovo laboratorio israeliano di ricerca e sviluppo per la sicurezza informatica, un’ulteriore tappa strategica nel percorso di espansione e leadership in ambito cybersecurity. Il laboratorio concentrerà la propria attività su progetti innovativi di ricerca per la sicurezza informatica in materia di threat intelligence - ovvero intelligenza avanzata sulle minacce - difesa attiva e sicurezza nell’Internet of Things in ambito industriale, applicando gli ultimissimi sviluppi in ambito di intelligenza artificiale, blockchain e advanced analytics implementati dalla rete globale di laboratori e centri di innovazione di Accenture.
L’annuncio è stato dato in occasione della sesta conferenza annuale internazionale in materia di sicurezza informatica nell’ambito della Israel’s Cyber Week.
Questa infrastruttura presenta un ambiente unico e immersivo dove i clienti possono rendersi conto di come nuovi approcci innovativi e dirompenti consentiranno loro di fare un salto di qualità in termini di capacità informatiche. Al suo interno, offre aree di ricerca collaborativa unitamente ad altri spazi dedicati specificamente all’esposizione di prototipi all’avanguardia, che consentono il rapido sviluppo di soluzioni informatiche di riferimento nel settore. 
Inoltre, grazie al ricco ecosistema tecnologico Israeliano, il Lab sarà costantemente aperto a nuove e rivoluzionarie tecnologie di insight grazie al programma Accenture Open Innovation, che vede la collaborazione con società di venture capital, start-up e università. I progetti di ricerca si concentreranno anche sulla difesa attiva, includendo il monitoraggio di attacchi invisibili e le strategie di rilevamento delle minacce passive e di risposta agli incidenti, nell’ottica di sviluppare cyber forensics all’avanguardia unitamente all’analisi di codici maligni. 
Il Lab di ricerca e sviluppo sarà anche coadiuvato da un nuovo programma di ricerca e collaborazione con Team8, la principale fucina di cibersecurity israeliana, per esplorare la frontiera di rivoluzionarie tecnologie di sicurezza che promuovano il progresso in ambiti quali difesa attiva e sistemi di controllo industriale.
Tag notizia:

Cosa ne pensi di questa notizia?

Attualità

...continua

Opinioni e Commenti

...continua
 
 
 

Vota