HP e NVIDIA insieme per workstation pensate per i creatori di contenuti Virtual Reality

HP e NVIDIA insieme per workstation pensate per i creatori di contenuti Virtual Reality

La workstation HP Z VR Ready NVIDIA è già disponibile e le schede Dual M6000 da 24GB sono disponibili come optional aftermarket e verranno integrate nel corso del mese di maggio.

di: Redazione ImpresaCity del 14/04/2016 08:05

Technology
 
HP ha annunciato la propria collaborazione con NVIDIA per la realizzazione di workstation progettate per i creatori di contenuti 3D, i professionisti dei media, gli sviluppatori di giochi e applicazioni e altri per creare esperienze di realtà virtuale visivamente coinvolgenti e immersive. 
Le nuove configurazioni workstation HP Z sono sistemi NVIDIA VR Ready dotati di GPU professionali NVIDIA Quadro. Queste nuove configurazioni offrono le prestazioni di cui i creatori di contenuti hanno bisogno per realizzare un’esperienza di realtà virtuale fluida e accurata.
Ogni configurazione è stata testata con l’head mounted display opzionale HTC Vive per assicurare un percorso agevole nella creazione di contenuti immersivi che siano d’ispirazione.
I creatori di contenuti per la realtà virtuale che utilizzano le configurazioni consigliate possono contare su prestazioni eccezionali che includono frame rate ultra elevati e latenza ridotta, anche con i più complessi set di dati. Questi fattori prestazionali sono cruciali per offrire esperienze VR che siano accurate, confortevoli e soddisfacenti sia per i creatori di contenuti che per gli utenti. 
hp-zturbo-drive---1tb-lq.jpg
Questi nuovi sistemi utilizzano fino a due schede NVIDIA Quadro M6000 da 24GB. La HP Z840 con due schede M6000 da 24GB supporta la tecnologia NVIDIA VR SLI (Scalable Link Interface) per raddoppiare efficacemente la potenza di rendering del sistema per le applicazioni VR più impegnative. Solo i sistemi desktop dotati di doppia GPU possono raggiungere questo livello prestazionale. I sistemi HP con due schede M6000 da 24GB possono inoltre sfruttare le tecnologie GPU Affinity API e VR Synchronization di NVIDIA per massimizzare ulteriormente le prestazioni e, in pratica, a eliminare il tearing delle immagini. 
“La realtà virtuale si sta espandendo oltre il gaming per rivoluzionare i settori che caratterizzano la vita di tutti i giorni – come la medicina, l’architettura, l’educazione, il product design e il retail”, ha spiegato Bob Pette, vice president, Professional Visualization, NVIDIA. “La nostra iniziativa VR Ready rende più semplice l’utilizzo della tecnologia VR per i professionisti, in modo da poter prendere decisioni migliori, più ‘informate’ e portare avanti al meglio il proprio lavoro”. 
Gli sviluppatori di applicazioni professionali che operano nello sviluppo dei prodotti, nell’architettura, nell’ingegneria, nel settore media e dell’entertainment, dell’oil and gas, dell’educazione, della ricerca e dell’healthcare possono affidarsi a configurazioni certificate come la workstation HP Z240 con NVIDIA Quadro M5000, la workstation HP Z640 con NVIDIA Quadro M6000 e la workstation HP Z840 con due schede grafiche NVIDIA Quadro M6000.
Tag notizia:

Cosa ne pensi di questa notizia?

Attualità

...continua

Opinioni e Commenti

...continua
 
 
 

Vota