Telecom Italia: un milione di euro per le 40 startup scelte da TIM#Wcap Accelerator 2015

Telecom Italia: un milione di euro per le 40 startup scelte da TIM#Wcap Accelerator 2015

Selezionate le 40 startup digital alle quali saranno assegnati 25.000 euro ciascuno, per un totale di 1 milione di euro.

di: Redazione ImpresaCity del 11/06/2015 10:40

Technology
 
Prosegue l’edizione 2015 TIM #Wcap Accelerator, il programma di open innovation di Telecom Italia avviato lo scorso marzo e volto a creare nuove realtà d’impresa fornendo loro supporto finanziario e manageriale per accompagnarle nel percorso di sviluppo e per lanciarle sul mercato. 
Tra gli oltre 1000 progetti presentati, sono state selezionate le 40 proposte più innovative che si aggiudicano i grant di impresa del valore di 25.000 euro ciascuno, per un importo totale di 1 milione di euro.
In particolare, le startup digitali entreranno a far parte dei percorsi di accelerazione che si svolgeranno nei quattro acceleratoti di Milano, Bologna, Roma e Catania che saranno, per un anno, il luogo di lavoro e di condivisione per le 40 startup.
Durante i primi quattro mesi i team delle startup avranno l’opportunità di far crescere la loro idea d’impresa aiutati, oltre che dalle infrastrutture messe loro a disposizione, anche dalla qualificata e preziosa mentorship dello staff TIM #Wcap. Concluso il percorso di accelerazione, le startup potranno beneficiare ancora per otto mesi della mentorship e degli spazi di coworking.
Moltissimi gli ambiti delle idee selezionate: dalla startup Sofia, assistente personale per la gestione di Smart Home, basata su tecnologie di Speech Recognition e Artificial Intelligence, a Hotblack Robotics, soluzione per guidare un team di robot connessi a una piattaforma di cloud robotics all’interno di ambienti dinamici sconosciuti e per far compiere loro i compiti più disparati. Entrambe accelerate a Milano.
Sempre nell’acceleratore milanese sarà ospitata la startup vincitrice del “Funkygrant”, un grant molto speciale dedicato da TIM #Wcap alla memoria di Marco Zamperini: si tratta di Marshmallow Games, app mobile per bambini in età prescolare, per l’apprendimento di materie come la matematica, la logica, la lingua italiana e le lingue straniere, le scienze e le arti.
A Bologna invece saranno accelerate insieme alle altre Tickete, l’app mobile che rileva le abitudini di acquisto grazie all'analisi degli scontrini fiscali e Iooota soluzione di controllo remoto e interazione per la sicurezza e il monitoraggio degli oggetti smart presenti in casa e ufficio.
Tra i progetti romani troviamo tra gli altri Carme, piattaforma per "Connected Car" che organizza dati raccolti dai veicoli su strada, per offrire sistemi di gestione delle flotte aziendali, e  Intendime, sistema per chi ha problemi di udito che rileva i suoni delle abitazioni e avvisa l'utente direttamente su smartphone, tablet o dispositivo da polso.
Infine, tra le startup che saranno accelerate al TIM #Wcap di Catania, troviamo CloudMesh, piattaforma di cloud computing per rendere il management dei sistemi accessibile anche a un’utenza non strettamente tecnica e Bycare Lab, dispositivo da bici che fa da antifurto GPS e da device intelligente per chiamate di emergenza.
L’edizione 2015 di TIM #Wcap si è inoltre arricchita di un’importante novità. TIM Ventures, la nuova società del Gruppo Telecom Italia che investe in startup digitali ed è già entrata con centinaia di migliaia di euro nel capitale sociale di otto startup  supportate da TIM #Wcap: wiMan, Eco4Cloud, Pedius, Oilproject, INNAAS, Unfraud, Edo, Armnet.
Tag notizia:

Cosa ne pensi di questa notizia?

Attualità

...continua

Opinioni e Commenti

...continua
 
 
 

Vota