TIM Ventures punta su Unfraud, la startup che abbatte le frodi nell’e-commerce

TIM Ventures punta su Unfraud, la startup che abbatte le frodi nell’e-commerce

Per TIM Ventures si tratta del settimo closing in startup innovative, nel giro di pochi mesi.

di: Redazione ImpresaCity del 28/05/2015 11:15

Technology
 
TIM Ventures, il Corporate Venture Capital di Telecom Italia, ha investito 100mila euro in Unfraud, la startup che ha sviluppato un'originale tecnologia applicativa che mira ad abbattere le frodi nell’e-commerce.
Unfraud in pratica ha sviluppato un software che imita i comportamenti del cervello umano, basato sull’intelligenza artificiale e su algoritmi bio-tech usati in oncologia per la ricerca sulle cellule. Il programma determina modelli dinamici di comportamento, li discrimina e li segnala al sistema, così da prevenire la frode.
Il valore di mercato della fraud prevention è oggi di 10 miliardi di euro (circa 20 miliardi entro il 2019). Le perdite dovute alle frodi online sono stimate globalmente in 4 miliardi di euro, con un incremento del 15 percento annuo. In Italia: 60 milioni di euro (109 milioni euro nel 2018).
In questo scenario, Unfraud ha un grande vantaggio competitivo: non usa i consueti strumenti antifrode, cioè regole ferree e statiche, ma una tecnologia basata su algoritmi proprietari che riescono a controllare contemporaneamente centinaia di variabili per singola transazione e ad apprendere dall’esperienza.
Il team di Unfraud è composto da due ingegneri informatici e un economista, tutti di Ariano Irpino, Armando Monaco, Vincenzo Paduano, Andrea Puzo, che dopo diverse esperienze professionali internazionali si sono riuniti intorno a un’idea forte in grado di migliorare sensibilmente l’affidabilità delle transazioni online.
Tag notizia:

Cosa ne pensi di questa notizia?

Attualità

...continua

Opinioni e Commenti

...continua
 
 
 

Vota