Eni, Snam e Telecom Italia sul podio della classifica Webranking Europe 500

Eni, Snam e Telecom Italia sul podio della classifica Webranking Europe 500

La ricerca Webranking ha valutato quanto efficacemente le maggiori società quotate europee rispondono alle esigenze degli stakeholder in termini di trasparenza e apertura al dialogo sui canali digitali.

di: Redazione ImpresaCity del 02/04/2015 16:40

Technology
 
Sono stati pubblicati i risultati dell'edizione 2014-2015 della classifica Webranking FT Europe 500, la ricerca condotta da Comprend in collaborazione con Lundquist che valuta la qualità della comunicazione corporate online delle maggiori 500 società quotate europee per capitalizzazione (incluse in FT Europe 500). Tra queste sono incluse un totale di 29 società italiane.La ricerca funziona come uno stress test che analizza il livello di trasparenza e apertura al dialogo nella comunicazione corporate online. La ricerca valuta la capacità delle aziende di distinguersi in un contesto sempre più competitivo e il modo in cui queste rispondono alle richieste che provengono dall'esterno.Basandosi sulle esigenze degli stakeholder, che vengono stabilite grazie ai sondaggi condotti annualmente, la ricerca Webranking misura i fondamentali della comunicazione corporate e finanziaria e l'apertura al dialogo sui canali digitali.
Al vertice della classifica troviamo tre società italiane: Eni si conferma al primo posto in Europa con 87 punti su 100. Snam, con 86,3 punti guadagna la seconda posizione, mentre Telecom Italia, con 83,3, scende in terza.Il resto della top10 è occupato da società nordiche: la svedese SCA, la finlandese Wärtsilä, la svedese Swedish Match, la finlandese Fortum, la svedese Skanska, la danese Danske Bank e un'altra svedese Swedbank. Nel confronto per Paese, la Finlandia si conferma la nazione  più avanti a livello di comunicazione corporate online, subito seguita dalla vicina Svezia e, in terza posizione, dalla Germania. Italia in quarta posizione.Altre due società italiane rientrano nella top 20: Pirelli & C., al 16° posto, e Terna al 18°. La media delle 29 società italiane incluse è di 48,4 punti, ben superiore alla media dell'intero campione pari a 39,1 punti.
Tag notizia:

Cosa ne pensi di questa notizia?

Attualità

...continua

Opinioni e Commenti

...continua
 
 
 

Vota