HP, l'innovazione salverà il mercato?

HP, l'innovazione salverà il mercato?

Innovazione nell'ambito di tecnologia PC e tablet ed evoluzione della stampa 3D. Come il business della nuova HP potrebbe trovare nuovo slancio

di: Redazione del 25/11/2014 14:23

Technology
 
Dion Weisler nominato CEO delle attività che fanno riferimento al business delle stampanti e del PC di HP, attività che verranno presto scorporate  per andare a costituire una nuova indipendente compagine societaria, ha davanti l’arduo compito di rivitalizzare uno dei mercati che nel corso di questi ultimi anni si è rivelato sempre più difficile da gestire. L’esperienza a Weisler non manca. Conosce a fondo il business del PC. Prima di approdare in HP ha lavorato in Acer e in Lenovo, la società cinese che giusto l’anno scorso ha strappato ad HP, per la prima volta nella storia, la leadership nelle vendite di personal computer.
Il business complessivo di PC e stampanti di HP nel 2013 è stato di 55,9 miliardi di dollari, ma in contrazione rispetto al 2012: 10% in meno di fatturato nel PC (32 miliardi di dollari), 2,6% il calo del business delle stampanti (23,9 miliardi di dollari). E il 2015 non sarà un anno facile. Nonostante negli ultimi trimestri il mercato abbia risposto positivamente, grazie soprattutto all’upgrade dovuto alla cessazione del supporto Microsoft a Windows XP, ci si attende una fase interlocutoria.
Sarà soprattutto importante introdurre nuovi prodotti. Nell’ambito PC e tablet, così come nell’ambito delle stampanti dove la tecnologia 3D sta cambiando gli scenari del printing prospettando nuove estensioni dei mercati tradizionali.
Esiste ancora spazio per l’innovazione nel personal computer? Non date mai nulla per scontato, l’innovazione procede sempre nei modi più imprevedibili. Ne è un esempio Sprout il computer HP che incorpora tecnologia dedicata all’acquisizione 3D.
Tag notizia:

Cosa ne pensi di questa notizia?

Attualità

...continua

Opinioni e Commenti

...continua
 
 
 

Vota