Expo 2015: Diana Bracco nominata Commissario Generale del Padiglione Italia

Expo 2015: Diana Bracco nominata Commissario Generale del Padiglione Italia

Il premier Monti: "Expo rappresenta la nostra volontà di riscatto".

di: Redazione ImpresaCity del 06/08/2012 17:00

Technology
 
La presidente di Expo 2015, Diana Bracco, è stata nominata Commissario Generale di Sezione per il Padiglione Italia all'Expo di Milano 2015. La decisione è stata presa dal presidente del Consiglio, Mario Monti, di concerto con il ministro degli Affari Esteri, Giulio Terzi.
Il Commissario Generale di Sezione Diana Bracco rappresenterà il Governo italiano in quanto Partecipante Ufficiale a Expo Milano 2015, e informerà periodicamente il Presidente del Consiglio dei Ministri, il Ministro degli affari esteri e il Commissario Generale dell'Expo sui contenuti della presenza italiana all'Esposizione.  
Per Padiglione Italia, si intende l'area espositiva italiana, ovvero tutti gli spazi espositivi all'interno del sito, tra cui "Palazzo Italia" e il "Cardo"."L'Expo 2015 sarà il successo di tutta l'Italia e della sua volontà comune di riscatto, di rilancio per la nostra economia".
A "meno mille" giorni all'apertura, il presidente del Consiglio Mario Monti torna a parlare dell'impegno del governo a sostegno dell'Esposizione Universale di Milano. "Il settore alimentare è profondamente radicato nella nostra identità millenaria e ci accompagnerà fuori dalla crisi attuale - ha aggiunto -. Il Governo ha fornito in questi mesi tutto il supporto necessario normativo, giuridico e organizzativo al lavoro degli organi preposti. Continueremo a farlo giorno per giorno".
Mentre dall'Arena civica di Milano si alzava un dirigibile con la scritta "Mille giorni all'Expo", il 4 agosto, il presidente Monti ha espresso apprezzamento per il lavoro svolto: "Le adesioni di ben 93 Paesi a distanza di tre anni dimostra che il successo è a portata di mano. Tutti gli ostacoli operativi vanno superati con la consapevolezza che stiamo operando per il bene di tutta l'Italia. Tutto il Paese deve essere coinvolto nello sforzo, e tutti trarranno benefici dal suo successo".
La nomina della presidente Bracco a Commissario Generale del Padiglione Italia è stata accolta con favore dai Commissari dell'Expo Milano 2015. ". Il fatto che il Presidente del Consiglio Mario Monti – ha dichiarato il Commissario straordinario del Governo per Expo Milano 2015 Giuliano Pisapia - abbia voluto nominare una donna dà alla scelta un significato ancor più importante. Sono certo - ha aggiunto - che l'esperienza, la professionalità, le capacità imprenditoriali della Presidente Bracco, che ha tra l'altro seguito sin dall'avvio il percorso dell' Esposizione Universale, daranno un grande contributo al successo di Expo Milano e all'immagine positiva dell'Italia nel mondo".
Tag notizia:

Cosa ne pensi di questa notizia?

Attualità

...continua

Opinioni e Commenti

...continua
 
 
 

Vota