Cisco apre a Berlino un nuovo centro IoE

Cisco apre a Berlino un nuovo centro IoE

Cisco e la città di Berlino hanno annunciato un progetto per la creazione di un centro per l'innovazione dedicato all'Internet of Everything

di: Redazione del 23/09/2014 17:42

Technology
 
Cisco e la città di Berlino hanno annunciato un progetto per la creazione di un centro per l'innovazione dedicato all'Internet of Everything. Il centro di Berlino, così come altri che sono in allestimento presso altre città, sono concpeiti per attrarre attenzione e investimenti su possibili sviluppi innovativi in ambito IoE,  connettendo fra loro clienti, partner industriali, start up, sviluppatori di applicazioni, acceleratori, organizzazioni governative e università. Berlino è una delle sei città in cui sono in realizzazione questi centri: le altre sono Rio de Janeiro in Brasile, Toronto in Canada, Songdo in Corea del Sud, Barcellona in Spagna e Londra in Inghilterra.
L’apertura ufficiale del centro è prevista nel 2015 e Cisco, nel corso degli anni, intende investire una cifra dell'ordine di 30 milioni di dollari. Secondo una recente ricerca, la Germania è uno dei paesi che potrebbe avvantaggiarsi maggiormente dall’evoluzione verso l’Internet of Everything, ricca com’è di ingegneri altamente qualificati e di capacità innovative. Cisco stima che il potenziale valore per l’economia tedesca generabile attraverso l’Internet of Everything sia di quasi 700 miliardi di euro nei prossimi 10 anni.
Farà parte del centro anche un laboratorio di ricerca e sviluppo dedicato alle soluzioni industriali ed allo sviluppo di soluzioni su misura per i singoli clienti. Gli esperti Cisco, insieme ad un ecosistema di partner industriali e di startup, costruiranno ipotesi di progetto, funzionalità, soluzioni e potranno realizzare rapidamente prototipi. Il centro include uno spazio dedicato a mostrare l’Internet of Everything “in azione” ed aree aperte in cui clienti, startup, comunità open, ricercatori, imprenditori, appassionati di tecnologia sono invitati a lavorare insieme per creare nuove idee e nuove tecnologie.
Tag notizia:

Cosa ne pensi di questa notizia?

Attualità

...continua

Opinioni e Commenti

...continua
 
 
 

Vota