Telecom Italia al Forum PA: Cloud, NFC e Big Data per digitalizzare la PA

Telecom Italia al Forum PA: Cloud, NFC e Big Data per digitalizzare la PA

Presentate le applicazioni per una “città intelligente” ed ecosostenibile, i sistemi per il controllo e la sicurezza urbana e i servizi dedicati alla didattica digitale.

di: Redazione ImpresaCity del 30/05/2014 09:30

Technology
 
Telecom Italia, nel corso del Forum PA 2014, ha presentato le soluzioni di Information & Communication Technology pensate per le Pubbliche Amministrazioni centrali e locali.
L’offerta di servizi, che si avvale delle tecnologie più avanzate, dall’NFC ai Big Data, insieme al cloud, spazia dalla fatturazione elettronica alla firma grafometrica, dai sistemi di autenticazione dell’identità digitale alla certificazione sanitaria, fino ai progetti per supportare aziende e istituzioni nei processi di cloud transformation.
Per favorire lo sviluppo delle Smart City, inoltre, vengono proposte soluzioni per il monitoraggio e la sicurezza del territorio urbano, l’ottimizzazione dei consumi energetici, la didattica digitale e l’offerta di servizi evoluti ai cittadini attraverso  totem multimediali.
Nell’area dedicata al “Identità digitale” è stata presentata la soluzione di autenticazione Trusted Identity, sviluppata da Telecom Italia Digital Solutions, con la quale sarà possibile  veicolare l’identità dell’utente alle Pubbliche amministrazioni in piena sicurezza utilizzando un’app dedicata per smartphone e tablet per registrarsi e accedere in modo sicuro ai servizi online della PA e firmare documenti digitali.
Telecom Italia ha presentato, inoltre, la soluzione sperimentale di Mobile Identity che utilizza il cellulare con SIM Card di nuova generazione abilitate alla tecnologia di prossimità NFC consentendo l’identificazione e l’accesso ad applicazioni di firma elettronica semplicemente avvicinando il telefono ad un lettore abilitato.
Nell’area dedicata alla “PA digitale” Telecom Italia ha presentato soluzioni e servizi “paperless” per la dematerializzazione dei processi della PA, realizzati da Olivetti. Come la soluzione cloud Nuvola It Paperless Flow che consente alle Amministrazioni e alle imprese di cogliere l’opportunità della  digitalizzazione, dotandosi di un servizio pensato per minimizzare gli investimenti ed ottimizzare la produttività senza la necessità di modificare i propri sistemi preesistenti.
Alcuni dei servizi di dematerializzazione mostrati nell’area “PA Digitale” saranno integrati con Nuvola IT Digisign, una soluzione avanzata di firma elettronica che permette di siglare documenti in formato digitale, applicando i diversi protocolli di firma previsti dal Codice Amministrazione Digitale (Firma Digitale Biometrica e Firma Elettronica Avanzata). Attraverso  i nuovi tablet grafometrici di Olivetti, come l’Olipad W811, e l’applicazione Nuvola It Digisign in versione mobile si potrà acquisire sul display la firma autografa di cittadini e clienti, rilevando tutti i parametri fisici necessari per garantire univocità della firma e l’identificazione del firmatario.
Nell’ambito delle soluzioni per il settore della sanità, Olivetti propone anche un’applicazione basata sulla tecnologia NFC, rivolta alle ASL e alle aziende ospedaliere, per il controllo dello stato degli equipaggiamenti delle ambulanze e per il tracciamento delle attività di verifica. La soluzione è gestita attraverso una console centralizzata web based e permette agli operatori di certificare la propria presenza e attivare le procedure di verifica avvicinando lo smartphone ai tag NFC posizionati sulle dotazioni dell’ambulanza.
Olivetti ha presentato inoltre una soluzione che consente al personale medico e paramedico l’accesso in mobilità all’anagrafica dei pazienti e la visualizzazione della cartella clinica da tablet. L’applicazione è integrata con la soluzione di firma biometrica Olivetti, che caratterizza l’offerta Nuvola It Digisign e che permette al personale medico la certificazione delle prescrizioni e ai pazienti la possibilità di firmare il consenso informato in mobilità.
Nell’area “Digital Life & Smart Working”, Telecom Italia ha presentato per la prima volta l’applicazione sperimentale  CitySensing, sviluppata all’interno dei Joint Open Lab, che mostrerà come l’utilizzo dei Big Data è in grado di abilitare un’efficiente gestione di una città intelligente in occasione di eventi di rilievo. In particolare, attraverso l’innovativo software CitySensing i flussi di dati creati dagli abitanti e dai visitatori utilizzando i propri smartphone e device mobili vengono resi anonimi, analizzati e visualizzati per mostrare la rappresentazione digitale dell’impatto dei grandi eventi sul territorio urbano.
Nell’area dedicata alla “Cloud Transformation”  saranno presentate demo specifiche per illustrare l’esperienza di Telecom Italia, sia interna sia a fianco di Amministrazioni ed aziende, nei  progetti relativi all’evoluzione dei data center, propri e dei clienti. Verranno infatti evidenziati la visione e l’approccio tecnologico che supporta la gestione della  complessità legata alla trasformazione in architetture cloud dei data center dei grandi clienti.
Sarà inoltre possibile conoscere  Nuvola It Energreen, la soluzione di Energy Management che permette di monitorare e gestire le risorse energetiche delle sale dati  dei clienti, favorendone l’ottimizzazione e l’utilizzo consapevole e sostenibile.Nell’ambito dell’offerta Nuvola It Scuola Digitale, realizzata da Telecom Italia  in collaborazione con Olivetti, è disponibile la piattaforma di gestione scolastica Olischool. Attraverso i data center di Telecom Italia la piattaforma eroga una gamma di servizi personalizzati per le scuole quali il registro elettronico, la comunicazione con gli studenti e le famiglie, la condivisione in rete di informazioni legate alla dispersione scolastica e all’andamento della didattica.
L’applicazione mobile MySchool! consente di accedere alle funzionalità offerte dal servizio anche in mobilità. Tra le altre soluzioni, il KIT LIM in Classe, comprensivo di Lavagna Interattiva Multimediale (LIM) Oliboard dedicata all’apprendimento e all’insegnamento digitale, e il software Web Interactive Board (WIB), per la condivisione in tempo reale e la gestione interattiva dei contenuti didattici.
Sarà presente anche un totem multimediale interattivo realizzato per le Isole Digitali di Milano, il progetto al quale Telecom Italia partecipa per dotare la città di aree tecnologiche informatizzate in grado di fornire servizi evoluti che saranno sviluppati in collaborazione con Expo 2015, di cui Telecom Italia è Official Global Partner, e gli altri partner coinvolti. Oltre alla gestione ed erogazione di contenuti informativi multimediali, i nuovi servizi potranno includere, per esempio, la prenotazione e l’acquisto di biglietti per eventi,  la richiesta di certificati della Pubblica Amministrazione e l’accesso a servizi di bike sharing e quadricicli elettrici, offrendo la possibilità di sperimentare anche funzionalità innovative che saranno disponibili nel sito espositivo nel 2015.
Tag notizia:

Cosa ne pensi di questa notizia?

Attualità

...continua

Opinioni e Commenti

...continua
 
 
 

Vota