Expo 2015, siglato il sodalizio Parma Milano

Expo 2015, siglato il sodalizio Parma Milano

Un protocollo di intesa lega la città di Parma all'Expo 2015: la città emiliana sarà protagonista di iniziative legate ai temi della sicurezza e qualità alimentare. Prevista anche la realizzazione di una Scuola internazionale di alta formazione su...

di: Redazione ImpresaCity del 06/04/2010 15:00

Technology
 
Lucio Stanca, amministratore delegato di Expo 2015, e il sindaco di Milano Letizia Moratti, in qualità di commissario straordinario dell'Expo 2015 hanno firmato il protocollo di intesa che prevede la realizzazione di una Scuola internazionale di alta formazione per la sicurezza e la qualità alimentare, e integra Parma nel sistema di iniziative anche fieristiche legate all'Expo 2015.
L'accordo era stato presentato all'auditorium Paganini durante il recente summit dell'Oms su Ambiente e salute, e siglato dal sindaco di Parma Pietro Vignali, dal Ministro alla Salute Ferruccio Fazio e dal direttore esecutivo dell'Efsa Catherine Geslain-Lanéelle, alla presenza del Commissario europeo per la Salute e la tutela dei consumatori, il maltese John Dalli.
Il protocollo riconosce Parma quale Polo di riferimento europeo sui temi della sicurezza e qualità alimentare.
Da qui la scelta di coinvolgere nella kermesse milanese la città di Parma e realizzare una Scuola internazionale di alta formazione, con il coinvolgimento dell'Università Cattolica del Sacro Cuore, dell'Università degli Studi di Milano e di altri istituti internazionali.
In particolare, grazie al protocollo, si potranno realizzare importanti sinergie tra il sistema-Parma e gli organizzatori di Expo 2015 sul tema delle politiche per la tutela e la sicurezza del cibo, grazie anche al supporto del Ministero della Salute e del Ministero per la Ricerca, impegnati a garantire elevati livelli di sicurezza alimentare e di corretta nutrizione dei consumatori e a sviluppare la ricerca e la formazione attraverso i Centri di ricerca e le Università, e grazie alla presenza di Efsa sul territorio. Le Istituzioni daranno seguito all'accordo anche mediante la realizzazione di specifici interventi e la partecipazione a manifestazioni pubbliche sui temi della qualità e sicurezza alimentare.
"La firma del protocollo – ha commentato il sindaco di Parma Pietro Vignali - rappresenta un importante passo in avanti affinché anche Parma divenga protagonista dell'esposizione universale 2015. Questo importante accordo conferma la convergenza di tante importanti istituzioni a partire dal governo nazionale fino all'Europa attraverso Efsa, affinché Parma si rafforzi come polo della sicurezza alimentare a livello europeo".
Tag notizia:

Cosa ne pensi di questa notizia?

Attualità

...continua

Opinioni e Commenti

...continua
 
 
 

Vota