Cegid Retail Connections 2013: lo shopping diventa digitale

Cegid Retail Connections 2013: lo shopping diventa digitale

L’azienda francese, specializzata in software gestionali e soluzioni aziendali, alla kermesse veneziana ha incontrato clienti, partner e distributori per fare il punto della situazione sulle nuove dinamiche per il retail business.

di: redazione ImpresaCity del 28/03/2013 00:05

Technology
 
Cegid Retail Connections 2013, manifestazione che quest'anno si è svolta a Venezia, è stata l’occasione per evidenziare come l’evoluzione tecnologica, negli ultimi anni, abbia trasformato il settore del retail fashion.
apertura.jpgAll’incontro l’azienda francese ha rimarcato la sua strategia di espansione internazionale: la società è presente, infatti, in oltre 75 paesi e, nel 2012, ha aperto nuove filiali in Brasile, Russia e Dubai. Tema centrale dell’evento è stato One consumer, One commerce ovvero come il consumatore digitale sia 
diventato centrale nel processo di acquisto per le aziende. Rappresentati del fashion system nei workshop, keynote e tavole rotonde hanno approfondito le nuove tematiche del settore retail, fornendo diverse soluzioni per affrontare le sfide dei prossimi anni.
Nathalie Echinard, Direttore per i mercati verticali, Cegid, ha sottolineato: “Il mondo della distribuzione specializzata è in continuo divenire, i clienti sono più difficili da conquistare e fidelizzare.immagine-1.jpgLe nostre soluzioni si propongono di aiutare i rivenditori a tener conto di tali fondamentali cambiamenti. Le modifiche dei nostri servizi riguardano non solo l'approccio al cliente, ma anche le nuove strategie aziendali".
La rivoluzione digitale, grazie alla massiva diffusione di smartphone e tablet e tutto l’ecosistema di applicazioni, ha radicalmente modificato le modalità d’interazione tra brand e consumatori. Se si pensa che solo pochi anni fa la relazione tra azienda e utente era monodirezionale, oggi, tutto è cambiato. L’utente digitale è diventato attivo nel processo comunicazionale, assumendo un ruolo fondamentale per l’azienda. I moderni consumatori cercano un’interazione con i brand attraverso molteplici canali: vogliono consumare, nel modo più conveniente ed efficiente, in base alle proprie esigenze. Questa mutata realtà offre alle aziende diverse opportunità, per attirare l’attenzione dei consumatori digitali, ma bisogna creare nuovi modelli relazionali e di vendita.
Cegid, con MoBiClo, concetto alla base tecnologica di Retail Yourcegid, ha sottolineato l’ indispensabile convergenza strategica tra la mobilità, la business intelligence e il cloud, per offrire alle aziende nuove soluzioni, per le prossime sfide del retail business.
Cegid, alla kermesse veneziana, ha mostrato anche le novità della soluzione OmniChannel: le funzioni web store, negozio a casa e web a casa, consentono di controllare l’intero flusso del processo di vendita e permettono di fidelizzare i clienti mobile, mantenendo vivo il loro rapporto con l’azienda.offerta.jpg
La società, con alcuni partner, ha mostrato nuovi strumenti per migliorare l’esperienza d’acquisto del cliente presso il punto vendita, grazie all’integrazione di QR code nel Retail Yourcegid. I moderni consumatori, grazie ai codici a barre, hanno la possibilità di fare un check-out più rapido, inoltre, con l’utilizzo di smartphone e tablet possono ricevere diverse informazioni sul prodotto, con video, foto e siti web.
Sinesy Innovision, partner italiano Cegid presente all'innovation center, ha presentato, all’evento veneziano, BeMe, soluzione per far vivere diversamente lo shopping.
Il progetto frutto di una integrazione di tecnolgie virtuali in store, e-commerce, multicanalità e social immagine-3.jpgnetwork si pone l’obiettivo di fondere il mondo reale e digitale. BeMe trasferisce, nel mondo del fashion retail, il concetto di gamification: il cliente, grazie ad un proprio avatar, direttamente in negozio, potrà provare virtualmente vestiti ed accessori, rendendo più divertente ed interattiva l’esperienza d’acquisto. Grazie alla app BeMe, l’utente nello store potrà memorizzare tutti i capi, che desidera vedere poi indossati dal proprio avatar, o salvare una wish list da provare comodamente davanti al proprio computer.






Tag notizia:

Cosa ne pensi di questa notizia?

Attualità

...continua

Opinioni e Commenti

...continua
 
 
 

Vota