Expo 2015, Lucio Stanca si dimette

Expo 2015, Lucio Stanca si dimette

Lucio Stanca dovrebbe rassegnare domani le dimissioni da amministratore delegato di Expo 2015 S.p.A. Podestà e Formigoni invitano a non perdere tempo prezioso.

di: Redazione ImpresaCity del 23/06/2010 11:10

Technology
 
Lucio Stanca starebbe per terminare la sua esperienza all'interno di Expo 2015 S.p.A., la società responsabile della progettazione e dello sviluppo dell'esposizione universale che si terrà tra 5 anni.
Lo riportano molte autorevoli fonti giornalistiche: le dimissioni dell'attuale amministratore delegato sono attese già nella giornata di domani.
Le motivazioni? In molti lamentano il doppio incarico di Stanca: oltre al ruolo di primo piano all'interno di Expo (con uno stipendio di 450 mila Euro all'anno), egli infatti è anche deputato.
Inoltre, negli ultimi tempi sembrano essere cresciute le frizioni con Diana Bracco, presidente della società: la Bracco ha recentemente inviato una lettera a tutti i soci e i rappresentanti del consiglio sindacale in cui critica le modifiche al business plan operate dall'ad.
Guido Podestà, presidente della Provincia di Milano, esprime la sua apprensione dall'Expo di Shanghai: "è impossibile non essere preoccupati, anche perché o si chiariscono in fretta i passaggi sulla governance, la questione delle aree e chi fa che cosa, o rischiamo veramente di non poter più recuperare il tempo perduto".
Dello stesso avviso il presidente della Regione, Roberto Formigoni: "sull'Expo si sta chiacchierando troppo in questi giorni, meglio lavorare" ha risposto ai giornalisti che gli chiedevano delle possibili dimissioni di Stanca.
Tag notizia:

Cosa ne pensi di questa notizia?

Attualità

...continua

Opinioni e Commenti

...continua
 
 
 

Vota