Expo 2015: illy partecipa al Cluster del Caffè

Expo 2015: illy partecipa al Cluster del Caffè

L'accordo di collaborazione tra Expo 2015 e illy andrà ad arricchire il progetto Cluster, una delle più importanti innovazioni dell’Esposizione Universale di Milano.

di: Redazione ImpresaCity del 11/03/2013 12:00

Technology
 
Grazie alla partnership con Expo 2015, il famoso caffè illy sarà protagonista di percorsi, convegni e mostre organizzate nel Cluster dedicato.
Il Cluster del Caffè di Expo 2015 riunirà i maggiori produttori mondiali del prezioso chicco, come Costa Rica, El Salvador, Etiopia, Guatemala, Honduras, Kenya, Nicaragua e Uganda. Raggruppati sotto la stessa struttura architettonica, questi Paesi condivideranno idee ed esperienze, svelando ai visitatori le caratteristiche fragranze che rendono ciascuna miscela unica e inimitabile.
Nell’area comune del Cluster, si potrà scoprire l’importanza di questa pianta e dei suoi prodotti con esposizioni ed eventi dedicati al caffè e conoscere le varie culture e i riti nati intorno ai frutti dell’ “Albero dai chicchi d’oro”, come viene chiamato in Kenya.
“Grazie al progetto che illy ha sviluppato per Expo Milano 2015, il Cluster del caffè sarà uno degli spazi espositivi più divertenti e attrattivi - ha spiegato l’Amministratore Delegato di Expo 2015 S.p.A. Giuseppe Sala -. Con l’azienda di Trieste, l’abilità e l’esperienza italiana nel caffè sarà ben rappresentata all’interno dell’Esposizione Universale. Il Cluster diventerà una produttiva piazza di incontro e di scambio, il luogo adatto in cui far nascere nuove sinergie tra le realtà più dinamiche del settore e attivare collaborazioni che daranno i loro frutti in futuro”.
Grazie alla rete internazionale di illy, Expo Milano 2015 entrerà a far parte del programma di promozione e Sviluppo dell’ICO (International Coffee Organization), punto di riferimento per l’intero settore.
Il Cluster del Caffè diventerà così il luogo adatto in cui affrontare anche altre sfide decisive per il futuro del pianeta: da quella sulla nutrizione a quella per lo sviluppo di un’agricoltura sostenibile.
“Costruiremo e offriremo ai visitatori un’esperienza completa intorno al mondo del caffè e dei Paesi da cui proviene - ha dichiarato Andrea Illy -. Porteremo alla conoscenza di un pubblico internazionale la storia, il sapere, l’innovazione, il gusto e la passione che guidano la nostra azienda e che si trovano in ogni tazzina del nostro caffè”.
Tag notizia:

Cosa ne pensi di questa notizia?

Attualità

...continua

Opinioni e Commenti

...continua
 
 
 

Vota