Expo 2015, investimenti per 105 milioni di euro nel 2011

Expo 2015, investimenti per 105 milioni di euro nel 2011

Il CdA di Expo 2015 ha stanziato investimenti per 105 milioni di euro per le opere infrastrutturali nel 2011. Entro il 2015, Milano e la Lombardia saranno dotate di opere necessarie e sostenibili, tra cui Pedemontana, Tem e Brebemi.

di: Redazione ImpresaCity del 21/12/2010 09:15

Technology
 
Nel 2011, gli investimenti in opere infrastrutturali del grande cantiere di Expo 2015 ammonteranno a 105 milioni di euro. Il consiglio d'amministrazione di Expo 2015 SpA, presieduto da Diana Bracco, ha approvato venerdì la proposta di budget per il 2011 avanzata dall'amministratore delegato Giuseppe Sala.
In un comunicato ufficiale, la società tende a sottolineare che "il budget oggi approvato prevede che  i costi per il personale e per la gestione della società saranno nel 2011 significativamente inferiori a quelli indicati nel dossier di registrazione".
Il cantiere di Expo porterà entro il 2015 a dotare Milano e la Lombardia di opere necessarie e sostenibili: è il concetto ribadito anche da Raffaele Cattaneo, assessore alle infrastrutture e mobilità della Regione Lombardia, intervenuto al convegno "Pregustando l'Expo" organizzato dall'Università Cattolica di Milano.
"Per migliorare la dotazione infrastrutturale della Lombardia e anche per garantire una migliore accessibilità all'Expo - ha spiegato Cattaneo - stiamo lavorando alla realizzazione di 60 opere, come Pedemontana, Tem e Brebemi, le quali saranno tutte completate entro il 2015". Inoltre, ha aggiunto l'assessore, "sarà anche completato il potenziamento della linea ferroviaria Rho-Gallarate e il raccordo a Y, di cui è stato approvato dal Cipe il progetto definitivo".
"Si tratta dell'investimento più importante di sempre per il territorio milanese – ha riferito - e le infrastrutture saranno una delle grandi eredità che l'Expo lascerà al territorio lombardo".
Intanto, sono in corso le attività finalizzate al coinvolgimento dei partecipanti. Partirà infatti a giorni la lettera d'invito a Expo 2015 del governo italiano. La società stima che si otterrà entro la fine dell'anno la disponibilità formalizzata di almeno 50 soggetti, tra paesi e organizzazioni internazionali.
Tag notizia:

Cosa ne pensi di questa notizia?

Attualità

...continua

Opinioni e Commenti

...continua
 
 
 

Vota