Expo 2015, accordo con il ministro della salute Fazio

Expo 2015, accordo con il ministro della salute Fazio

Firmato un protocollo di intesa tra il commissario straordinario del Governo per Expo Milano 2015, il Comune di Milano, Expo 2015 SpA e il Ministero della Salute in vista dell'Esposizione Universale del 2015.

di: Redazione ImpresaCity del 22/12/2010 19:30

Technology
 
Letizia Moratti, commissario straordinario del governo per Expo Milano 2015 e Giuseppe Sala, amministratore delegato di Expo 2015 SpA, hanno firmato un protocollo di intesa con il ministro della salute Ferruccio Fazio.
La manifestazione si arricchisce quindi di contenuti inerenti la salute e in particolare la sicurezza alimentare.
expo-2015-accordo-con-il-ministro-della-salute-faz-1.jpg

Ecco, nel dettaglio, alcuni punti toccati dall'accordo. Il ministero e il comitato organizzatore dell'Expo si impegnano a:
- valorizzare i prodotti italiani attraverso azioni congiunte di promozione della sicurezza alimentare in sinergia con attori pubblici e privati del settore alimentare;
- migliorare la correttezza e la completezza dell'informazione riguardo i contenuti e le proprietà degli alimenti, in particolare nei  settori della ristorazione e nella distribuzione di alimenti per l'infanzia;
- favorire la diffusione nei ristoranti e nei fast food di una cultura nutrizionale corretta improntata ai valori della tradizione italiana;
- prevenire le patologie cardiovascolari, neurologiche ed oncologiche, nonché tutelare i soggetti intolleranti e/o allergici a taluni componenti degli alimenti;
- promuovere progetti di cooperazione internazionale sulla sicurezza alimentare e nutrizionale con particolare riferimento a nuovi filoni di ricerca sugli OGM per fornire prodotti che rispondano ai bisogni dei consumatori  e mantengano innate le caratteristiche del territorio;
- sviluppare e promuovere nuove tecnologie diagnostiche e terapeutiche attraverso l'utilizzo di reti dedicate ed integrate a livello internazionale  con analoghe strutture per sfruttare  competenze ed esperienze intese a migliorare le aspettative di vita;
- favorire la formazione, l'aggiornamento e lo scambio di esperienze, con particolare riguardo agli aspetti medici, sui temi sopra indicati, attraverso convegni ed eventi a livello internazionale.
Sarà istituito un comitato di coordinamento fra le parti con il compito di programmare, condividere e sviluppare le attività previste dal protocollo.
"Con la firma di questo protocollo – ha dichiarato la Moratti – continuiamo quel percorso comune che vede il Comune e il Governo impegnati in prima linea per realizzare gli obiettivi che ci siamo proposti in vista dell'Esposizione Universale del 2015. Primo tra tutti quello della sicurezza alimentare. Un grande lavoro di squadra capace di dare il giusto impulso a una rete di eccellenze culturali, scientifiche ed economiche. Un rapporto di collaborazione che contribuirà a valorizzare i prodotti italiani, a migliorare l'informazione rispetto ai contenuti e alle proprietà degli alimenti, a favorire la diffusione di una cultura nutrizionale corretta, in particolare nei fast food, a prevenire tante diverse patologie".
"Il Ministero della Salute è punto di riferimento in ambito nazionale ed internazionale in materia di sicurezza alimentare e della nutrizione ed è strategico per il conseguimento dell'obiettivo dell'Expo 2015 ‘Nutrire il Pianeta, Energia per la vita', ha dichiarato il Ministro Fazio. "Ridurre i rischi per il consumatore, migliorare le produzioni zootecniche e degli alimenti, è possibile solo attraverso la cooperazione ed il coinvolgimento, a livello internazionale, dei Governi, Istituzioni scientifiche, associazioni dei produttori e dei consumatori e solo attraverso la ricerca, l'innovazione, la formazione e l'informazione è possibile promuovere una alimentazione sicura, equilibrata e nutrizionalmente adeguata".

Tag notizia:

Cosa ne pensi di questa notizia?

Attualità

...continua

Opinioni e Commenti

...continua
 
 
 

Vota