Expo 2015, la prima adesione ufficiale è della Svizzera

Expo 2015, la prima adesione ufficiale è della Svizzera

La cerimonia ufficiale di conferma della partecipazione si è svolta presso il Centro Svizzero di Milano alla presenza di rappresentanti delle autorità italiane, di Expo Milano 2015 e del Dipartimento federale degli affari esteri.

di: Redazione ImpresaCity del 06/02/2011 10:50

Technology
 
La Svizzera è il primo paese a confermare ufficialmente la sua partecipazione a Expo Milano 2015.
La cerimonia si è tenuta ieri al Centro Svizzero di Milano: presenti Letizia Moratti, Sindaco e Commissario Straordinario del Governo per Expo Milano 2015, Bernardino Regazzoni, ambasciatore di Svizzera in Italia, Malta e San Marino, Roberto Balzaretti, Coordinatore generale per la presenza svizzera a Expo 2015, Diana Bracco, presidente Expo 2015, Giuseppe Sala, amministratore delegato di Expo 2015 e Massimo Baggi, Console generale della Svizzera in Italia.
La delegazione svizzera ha omaggiato la Moratti di un melo della nuova qualità ecologica elvetica Galiwa.
Il documento ufficiale di conferma della partecipazione svizzera a Expo 2015 di Milano era già stato consegnato nel mese di gennaio dalla Presidente della Confederazione Micheline Calmy-Rey al ministro degli esteri italiano Franco Frattini in occasione della sua visita ufficiale a Berna.
Roberto Balzaretti ha sottolineato l'importanza del tema dell'Esposizione, "Nutrire il Pianeta, Energia per la Vita" per l'umanità e ha voluto ribadire il gradimento della Svizzera per questo evento. 
"La Svizzera e Milano – ha detto Letizia Moratti - sono da oggi ancora più vicine. Oggi, insieme, ridiamo slancio a un rapporto antico e consolidato, che ha di fronte a sé prospettive molto interessanti per i nostri Paesi. Milano e la Svizzera sono oggi il cuore dell'Europa, perché  immettono nel sistema europeo innovazione e sviluppo e possiedono entrambe eccellenze in grado di produrre strategie per le sfide globali dello sviluppo. Abbiamo la possibilità, insieme, di costruire un'area di eccellenza turistica transalpina tra le più competitive al mondo per offerta culturale e ambientale, ma anche per qualità delle strutture ricettive, dei trasporti, dei servizi logistici".
Svizzera e Italia vedono nell'esposizione universale 2015 di Milano un'altra occasione per estendere l'intensa collaborazione tra i due paesi nel campo delle infrastrutture e del turismo.
Per la partecipazione della Svizzera a Expo Milano 2015, della quale beneficeranno anche i Cantoni interessati e l'economia privata, è previsto uno stanziamento complessivo di circa 25 milioni di franchi.
Presenza Svizzera, che dal 2001 è responsabile in seno al DFAE delle partecipazioni ufficiali elvetiche alle esposizioni mondiali, assumerà la direzione del progetto del padiglione svizzero.
Tag notizia:

Cosa ne pensi di questa notizia?

Attualità

...continua

Opinioni e Commenti

...continua
 
 
 

Vota