Sala (Expo 2015), massima vigilanza su possibili infiltrazioni mafiose

Sala (Expo 2015), massima vigilanza su possibili infiltrazioni mafiose

L'amministratore delegato di Expo 2015 precisa che sono in atto diverse misure per garantire la legalità attorno al business derivato dall'Expo 2015.

di: Redazione ImpresaCity del 22/03/2011 08:55

Technology
 
Giuseppe Sala assicura la massima attenzione degli organizzatori di Expo 2015 rispetto a possibili infiltrazioni mafiose negli appalti.
"Le preoccupazioni del governatore Draghi, della magistrature e delle forze dell'ordine sono anche le nostre. Proprio nei prossimi mesi- ha dichiarato l'ad - saranno lanciate le prime gare d'appalto, occorre quindi la massima vigilanza in tema di procedure e assegnazioni".
"La società farà ogni sforzo in tal senso – ha proseguito - e sarà cruciale una forte collaborazione fra istituzioni per garantire un percorso di piena e cristallina legalità. Questa è la nostra sfida".
Sala ha tenuto a ricordare "che è stato istituito un apposito gruppo di lavoro presso il Dipartimento di Pubblica Sicurezza del Ministero dell'Interno; che alla Prefettura di Milano è operativo un tavolo di coordinamento speciale per tutte le azioni di prevenzione contro le infiltrazioni mafiose per Expo 2015; che è stato approntato un apposito elenco fornitori con regole rigidissime di accesso; che sono stati siglati numerosi protocolli, anche con le organizzazioni sindacali, proprio per contrastare ogni fenomeno criminale. Solo un'azione di poderoso coordinamento istituzionale può centrare l'obiettivo. In tale senso ci muoveremo da subito".
Tag notizia:

Cosa ne pensi di questa notizia?

Attualità

...continua

Opinioni e Commenti

...continua
 
 
 

Vota