Logo ImpresaCity.it

L'andamento economico incide sulla spesa IT

Secondo una ricerca di Forrester Research, nel 2008 più del 40% delle grandi aziende ha tagliato il proprio budget IT a causa del rallentamento economico mondiale.

Autore: Redazione PMI

Il rallentamento economico ha riflessi negativi sul budget IT. È ciò che emerge da un nuovo report di  Forrester Research, il Forrester Business Data Services report, che include interviste a circa 950 senior IT manager in Nord America e Europa, in merito alla loro spesa in servizi IT e alle strategie e priorità relative ai servizi.
L'impatto della flessione economica sulla spesa tecnologica risulta evidente da questi dati: il 43% delle aziende ha già tagliato i propri budget IT complessivi nel 2008 a seguito del rallentamento dell'economia globale, mentre il 24% delle aziende ha congelato parte della spesa. Il 28% degli intervistati ha affermato che la situazione economica non ha avuto impatto sui loro budget IT.
Come l'economia inciderà sulla spesa in servizi IT? A questa domanda il 70% degli intervistati ha risposto che probabilmente cercherà di negoziare con i fornitori per ottenere tariffe inferiori e il 16% ha affermato di avere già tagliato la spesa in servizi IT.I dipartimenti IT nel settore dei servizi finanziari risultano i più colpiti.
Non si tratta però di un rallentamento generale della spesa; l'impatto dell'economia sui budget IT è molto diversa da settore a settore e da paese a paese.
Riguardo allo stato della spesa dei servizi IT per le grandi aziende emerge che la domanda relativa ai servizi resta costante. Il 45% delle aziende pianifica di incrementare l'uso delle applicazioni in outsourcing, mentre il 43% delle aziende sta aumentando l'uso delle infrastrutture in outsourcing. Il 43% degli intervistati ha affermato che si sta sempre più dirigendo verso il lavoro offshore.E' prevista una crescita dell'outsourcing delle infrastrutture. La gestione delle telecomunicazioni convergenti e della rete è un'area importante di crescita poiché il 20% delle aziende metterà in outsourcing questo servizio nel 2008.
La soddisfazione riguardo all'outsourcing rimane però bassa. Le aziende sono soddisfatte della decisione di affidarsi a terze parti, però il 52% afferma che il più grande problema relativo ai servizi IT attuali e, in generale, alla gestione in outsourcing, è che  il risparmio in termini di costi rimane più basso di quanto ci si aspetti. Altre problematiche riguardano la scarsa qualità del servizio (40%) e l'incapacità del vendor o della struttura di contratto di rispondere rapidamente ai bisogni di cambiamento dell'azienda (35 %).
Pubblicato il: 15/09/2008

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Speciali

speciali

Red Hat Open Source Day, il futuro ha il sapore dell’open source

speciali

L’affermazione della stampa 3D tra prototipazione e produzione