Logo ImpresaCity.it

Contributi a sostegno delle PMI della Brianza per programmi di crescita aziendali

Camera di Commercio di Monza e Brianza: Iniziativa in conto abbattimento tassi per operazioni di investimento.

Autore: Redazione PMI


Nel quadro delle proprie iniziative istituzionali, la Camera di Commercio di Monza e Brianza intende promuovere e sostenere l'accesso al credito delle piccole e medie imprese aventi sede legale e/o operativa in provincia di Monza e Brianza, che realizzano operazioni di investimento nell'ambito del medesimo territorio provinciale. A tal fine è previsto uno stanziamento complessivo di euro 300.000 per contributi in conto abbattimento tassi finalizzati alla riduzione del costo dei finanziamenti/leasing per acquisto, rinnovo o ristrutturazione di impianti tecnici, attrezzature, strutture immobiliari, ecc..

OGGETTI BENEFICIARI
Sono ammesse ai benefici del presente bando le imprese di tutti i settori che rientrino nella definizione di micro, piccola e media impresa data dalla normativa comunitaria recepita a livello nazionale e nella definizione di impresa artigiana (L.443/85 e successive modificazioni), che abbiano sede legale o unità operativa nella provincia di Monza e Brianza e che - alla data della richiesta del finanziamento e per tutta la durata dell'intervento camerale - siano:
 - iscritte al Registro Imprese, al REA della Camera di Commercio di Monza e Brianza e per le imprese artigiane iscritte all'Albo Provinciale delle Imprese Artigiane presso la Camera di Commercio di Monza e Brianza;
 - in regola con la denuncia di inizio attività;
 - in regola con il pagamento del diritto camerale.

Investimenti ammissibili

1. acquisto, ristrutturazione di immobili e/o fabbricati se strumentali all'attività;
2. acquisto, rinnovo, adeguamento di impianti, macchinari, attrezzature industriali e commerciali;
3. acquisto di sistemi informatici di gestione (hardware e software), e per le applicazioni internet;
4. spese per la realizzazione di siti e sistemi web propri dell'azienda, all'erogazione di propri servizi web su Internet, all'attivazione di procedure di commercio elettronico;
5. acquisizione  di  marchi e brevetti;
6. acquisizioni di aziende o di rami d'azienda documentate da contratti di cessione, acquisizione di almeno il 70% di partecipazioni in aziende con attività connessa a quella dell'acquirente, avviamento se acquisito a titolo oneroso;
7. acquisti di automezzi per un importo pari al costo deducibile ai fini della determinazione del reddito d'impresa;
8. acquisto di scorte entro il limite massimo del 20% (40% per le nuove imprese iscritte al R.I. in data successiva al 01.01.2007) dell'ammontare complessivo dell'investimento agevolato;
9. spese per consulenze specialistiche riferiti ai programmi di investimenti oggetto dell'agevolazione nel limite del 30% dei costi dei servizi stessi.

Caratteristiche del contributo
Il contributo è pari all'abbattimento di 1,5 punti del costo del finanziamento o del leasing stipulato al fine di realizzare gli investimenti. Per le imprese iscritte al Registro delle Imprese in data successiva al 01.01.2007, per le imprese a prevalente partecipazione femminile e/o giovanile l'abbattimento è di 2 punti.

Scadenza: il 28 febbraio 2009.

Per scaricare il bando completo cliccare qui.

Ulteriori informazioni:
numero verde 800177722 per chi chiama da Monza e provincia
numero di telefonia fissa nazionale 0392807520 per chi chiama da fuori provincia o da cellulare.
E-mail: contact@mb.camcom.it.

Oppure visitare il sito della Camera di Commercio di Monza e Brianza.


Pubblicato il: 04/08/2008

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Speciali

speciali

F-Secure: Download PDF

speciali

HPE - Le tecnologie, le soluzioni