Logo ImpresaCity.it

Bando Europeo: Sperimentazione e sviluppo del sistema dei crediti d'apprendimento

Invito (Rif: EACEA/14/08) rivolto agli Enti di formazione, agli Enti privati, agli Enti pubblici, alle Imprese, alle Università, agli Enti responsabili della supervisione delle reti di enti di formazione e agli Enti pubblici, semi-pubblici e privati responsabili del sistema di qualifiche professionali per l'organizzazione di due tipi d'azioni combinate in un unico progetto.

Autore: Giulio De Angelis

Obiettivi e descrizione

Il presente invito a presentare proposte persegue il fine di concedere delle sovvenzioni ad una dozzina di proposte inerenti l'organizzazione di due tipi d'azioni, necessariamente conglobate in un medesimo progetto:

- azioni di creazione o di rinforzo di partenariati tra istituzioni competenti destinati a creare un quadrooperativo, per lo sviluppo di sperimentazioni, del sistema europeo di crediti per l'insegnamento e laformazione professionale (ECVET),

- azioni sperimentali nel settore del sistema dei crediti per l'insegnamento e la formazione professionale(ECVET), affinché venga messo concretamente in opera al beneficio di diverse categorie di pubblico (tracui gli adulti che svolgono un'attività professionale o alla ricerca di un impiego ed i giovani usciti dallaformazione iniziale sprovvisti di qualifica).

Candidati ammissibili

L'introduzione di domande di sovvenzione al titolo del presente invito a presentare proposte è aperto, in particolare, ai partenariati costituiti da organismi od imprese europee, nazionali, regionali e settoriali che lavorano nel settore dell'insegnamento, della formazione professionale e delle certificazioni professionali. I candidati ed i loro partner devono possedere competenze tecniche, un'esperienza nei settori dell'insegnamento e della formazione professionale, oltre che delle certificazioni professionali. Essi devono anche disporre della legittimità istituzionale per impegnarsi ed intervenire, sul piano tecnico, politico ed operativo, nei campi dell'insegnamento e della formazione professionale, oltre che delle certificazioni professionali e, più precisamente, della sperimentazione, dello sviluppo e dell'applicazione del sistema ECVET in tutti i suoi aspetti.
Le domande di finanziamento possono essere presentate unicamente da consorzi costituiti da almeno 4 organismi provenienti da almeno 4 paesi eleggibili distinti tra loro. I candidati devono essere degli organismi legalmente costituiti da più di tre anni.

Le candidature possono essere presentate dalle organizzazioni costituite in uno dei paesi seguenti:
- i 27 Stati membri dell'Unione europea,
- i 3 paesi dell'AELS/SEE (Islanda, Liechtenstein, Norvegia),
- la Turchia.

Bilancio e durata del progetto
Il bilancio totale assegnato al cofinanziamento di progetti al titolo del presente invito a presentare proposte ammonta a 3 Mio EUR. L'assistenza finanziaria della Commissione europea non può superare il 75 % del totale dei costi ammissibili. L'importo delle sovvenzioni deve essere compreso tra 200.000 EUR e 300.000 EUR. Le attività devono iniziare non oltre la fine di marzo 2009. La durata dei progetti va da un minimo di 24 mesi e ad un massimo di 36 mesi.

Scadenze
Le domande devono pervenire all'agenzia esecutiva per l'Istruzione, gli audiovisivi e la cultura entro il 13 agosto 2008. Farà fede la data del timbro postale.

Il testo completo dell'invito a presentare proposte ed il modulo di domanda sono disponibili sul seguente sito Internet:
http://eacea.ec.europa.eu/llp/funding/2008/index_en.htm

Le candidature devono essere conformi ai criteri fissati nel predetto testo e devono essere presentate tramite l'apposito modulo.
Pubblicato il: 28/07/2008

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Speciali

speciali

F-Secure: Download PDF

speciali

HPE - Le tecnologie, le soluzioni