Logo ImpresaCity.it

La sincronizzazione di CommuniGate Systems

La suite CommuniGate Pro 5.2 per le comunicazioni unificate mobili fa si che gli utenti in movimento possano accedere alla posta elettronica, al calendario, ai contatti e ai propri lavori e caricare tutto sui dispositivi mobili senza cambiare l'operatore o il dispositivo.

Autore: Redazione PMI

CommuniGate Systems ha aggiunto la funzione per la sincronizzazione mobile dei dati alla propria piattaforma per le comunicazioni unificate, in modo che gli utenti in movimento possano accedere alla posta elettronica, al calendario, ai contatti e ai propri lavori e caricare tutto sui dispositivi mobili senza cambiare l'operatore o il dispositivo. CommuniGate Pro 5.2, infatti, include AirSync (ActiveSync OTA) che permette alle aziende di dare alla forza lavoro mobile gli strumenti per migliorare la produttività e l'accesso ai propri dati, indipendentemente dal dove si colleghino. Vantaggi anche per gli operatori di rete che possono beneficiare di questa nuova funzionalità, fornendo un'unica suite SaaS alle piccole e medie imprese che necessitano di potenti comunicazioni mobili.
La Mobility Suite di CommuniGate Pro con AirSync usa una connessione sicura di tipo HTTPS che può sincronizzare i nuovi messaggi e-mail e i dati relativi al Personal Information Management (PIM) tra un dispositivo mobile e il server di CommuniGate Pro. Gli utenti mobili possono accedere alla posta elettronica, al calendario, ai contatti e ai propri lavori in qualsiasi luogo.
Le aziende possono avvalersi della Mobility Suite di CommuniGate Pro mantenendo il proprio operatore di telefonia mobile o la rete WiFi. CommuniGate Systems offre la Suite Mobility come pacchetto premium Value Added Service (VAS). La piattaforma CommuniGate Pro è destinata a un utilizzo sia consumer che business, eoffre servizi attraverso la Suite Messaging, la Suite Web 2.0, la Suite VoIP, oppure fornisce applicazioni personalizzate sviluppate grazie al CG/PL (CommuniGate Programming Language).
Pubblicato il: 01/02/2008

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Speciali

speciali

F-Secure: Download PDF

speciali

HPE - Le tecnologie, le soluzioni