Logo ImpresaCity.it

Microsoft annuncia la roadmap della famiglia server 2008

Il 28 febbraio saranno commercializzati Windows Server 2008 e Visual Studio 2008 mentre slitta al prossimo trimestre SQL Server 2008. Ecco le prime informazioni per chi vuole approfondire.

Autore: Redazione Pmi

A un mese di distanza dalla presentazione ufficiale Microsoft  inizia a svelare quelle che sono le peculiarità dei suoi cavalli di razza in versione rinnovata: Windows Server 2008, Visual Studio 2008 e SQL Server 2008, che però slitta di un trimestre. Lo fa, come è nel suo stile, in pompa magna. Intanto riconoscendoli già come eroi: la campagna pubblicitaria dice appunto "Gli eroi sono qui" (heroes happen here) e poi svelando le caratteristiche più salienti dei prodotti.
Il 28 febbraio ci sarà il lancio ufficiale sia a livello mondiale che nel nostro Paese. Si tratta di tre prodotti che condividono scenari fondamentali e poggiano su quattro pilastri orizzontali, intesi come denominatori comuni, che si declinano in ogni prodotto: migliorie sulla piattaforma, virtualizzazione, Web di nuova generazione e Business Intelligence.

Per Windows Server 2008 Microsoft ha lavorato su quattro macrocategorie. Sulla parte relativa alle "fondamenta" è intervenuta per migliorare le performance, la facilità di gestione e la disponibilità del sistema operativo. L'altra area di investimento è quella Web, dove è stato sviluppato maggiormente il motore di pubblicazione, dando spazio ad applicazioni e siti Web di nuova generazione. La virtualizzazione è un altro plus della piattaforma, che va a includere nei servizi il nuovo Hypervisor (che sarà chiamato Hyper-V) che è la declinazione della tecnologia di virtualizzazione, che prevede uno strato di software che dialoga direttamente con l'hardware ed espone  dei servizi, consentendo di virtualizzare qualsiasi applicazione anche in contesti mission-critical. In ambito di sicurezza gli sforzi si sono concentrati sia a livello di codice per migliorare la sicurezza del kernel del sistema operativo stesso ma anche per implementare nuove tecnologie che agevolano la sicurezza di un'architettura server. In quest'ambito rientra la tecnologia Nap, sviluppata da Microsoft con la collaborazione di altri hardware e software vendor.

Da parte sua SQL Server si posiziona sempre più come piattaforma enterprise con un'estensione che va al di là del database relazionale (con una componente di spatial database)e  uno sviluppo dinamico. Last but not least, Visual Studio 2008, che prevede tre grandi aree di miglioramento: users experience, collaborazione e produttività.

[tit:Per chi vuole approfondire]

Windows Server 2008 RC1 è pronta e Microsoft l'ha reso disponibile. All'indirizzo www.microsoft.com/windowsserver2008/ si può scaricare il prodotto in prova, gratis, per 30 giorni.
Le versioni "scaricabili" sono cinque e includono la versione standard, ma anche quella per Datacenter e per processore Itanium
Nell'identica pagina è anche possibile optare per una versione identica ma utilizzabile fino al 30 giugno 2008. E' necessario però registrarsi o essere un utente già registrato.
Per chi invece volesse "studiare" Windows Server 2008, Microsoft ha reso disponibili una serie di informazioni tecniche all'indirizzo
www.microsoft.com/windowsserver2008/default.mspx
Pubblicato il: 28/01/2008

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Speciali

speciali

F-Secure: Download PDF

speciali

HPE - Le tecnologie, le soluzioni