Logo ImpresaCity.it

Reply finanzia l'IoT di We Predict

Breed Reply, l’investitore di Reply che finanzia e supporta operativamente le startup specializzate nell’Internet degli Oggetti (IoT), annuncia il supporto a We Predict, startup con sedi in USA e nel Regno Unito

Autore: Redazione

Breed Reply, l’investitore di Reply che finanzia e supporta operativamente le startup specializzate nell’Internet degli Oggetti (IoT), annuncia il supporto a We Predict, startup con sedi in USA e nel Regno Unito che  fornisce a produttori e fornitori mondiali di automobili soluzioni di analisi predittiva per la gestione della frequenza e del costo dei guasti sui veicoli in garanzia.

La società opera anche nel settore sanitario, fornendo analisi predittive per aiutare la messa a punto di decisioni all’interno del National Health System del Regno Unito. Il complesso software analitico sviluppato da We Predict fa uso di principi matematici e statistici, supportati da tecniche di analisi di dati, per fornire informazioni preziose che possono far risparmiare tempo e denaro.

“Siamo felici di accogliere We Predict nel nostro portfolio, ha affermato Emanuele Angelidis, CEO di Breed Reply, L’analisi predittiva è un’innovazione rivoluzionaria in ambito operations e risk management. La soluzione di We Predict permette già al settore automobilistico di ridurre i costi di garanzia e migliorare l’efficienza ed è inoltre applicabile a molti altri settori. Siamo favorevolmente impressionati dalla qualità e dal track record del team di We Predict che ne ha determinato il successo fino ad ora. Siamo fiduciosi che il nostro supporto possa contribuire al raggiungimento di nuovi orizzonti.” 

“Questa è un’occasione straordinaria - ha aggiunto James Davies, Direttore di We Predict, - che ci permetterà di sviluppare l’attività a fianco di un investitore impegnato ad offrire un supporto che va oltre l’offerta di capitali per sostenere i nostri piani di crescita. Il nostro team non vede l'ora di lavorare a stretto contatto con Breed Reply per raggiungere il livello successivo”.
Pubblicato il: 04/07/2017

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Speciali

speciali

F-Secure: Download PDF

speciali

HPE - Le tecnologie, le soluzioni