Logo ImpresaCity.it

Le banche europee dovranno segnalare gli incidenti di sicurezza significativi

L'obbligo degli istituti finanziari della zona euro e operativo da quest'estate e serve a identificare le debolezze del sistema nel suo complesso.

Autore: Redazione ImpresaCity

Come dimostrato dai recenti fenomeni WannaCry e Petya, il cyber rischio è più che mai all'ordine del giorno e viene definita una priorità dal Consiglio di Amministrazione della Banca Centrale Europea (Bce). Dal 2015, infatti, un gruppo di lavoro è impegnato su questo tema e ha prodotto un progetto che, dalla fase pilota, sta ora entrando in quella operativa.
Da questa estate, infatti, le banche della zona euro dovranno segnalare tutti gli incidenti di cybersecurity ritenuti significativi. Queste comunicazioni dovranno aiutare la banca centrale a valutare i rischi che minacciano ciascun Istituto, così come quelli che possono colpire l'insieme del settore. L'obiettivo è migliorare la consapevolezza e identificare meglio le vulnerabilità.
Al di là dei fenomeni del momento, il problema rappresenta un lavoro importante per le banche. Secondo un sondaggio realizzato da Accenture, un terzo degli attacchi mirati verso il mondo bancario viene coronato da successo. Per il 59% degli interpellati, occorrono mesi per scoprire una vulnerabilità.Questo genere di iniziativa in qualche modo anticipa gli effetti dell'entrata in vigore del Gdpr il prossimo anno.
Pubblicato il: 28/06/2017

Tag: Cloud

Cosa pensi di questa notizia?

Speciali

speciali

Red Hat Open Source Day, il futuro ha il sapore dell’open source

speciali

L’affermazione della stampa 3D tra prototipazione e produzione