Logo ImpresaCity.it

P.A. digitale, nasce Devopers Italia

In collaborazione con AgID e il Team per la Trasformazione Digitale prende avvio l'iniziativa per progettare e realizzare servizi pubblici digitali

Autore: Redazione

"Chiunque voglia oggi lavorare come sviluppatore per la Pubblica Amministrazione è costretto a confrontarsi con protocolli dei primi anni 2000, pochissime librerie open-source da integrare per le funzionalità di base, nessun ambiente di validazione per poter testare efficacemente ciò che si realizza, nessun forum, servizi di supporto raramente abituati a comunicare con gli sviluppatori".

82f62597-bec0-4b8b-8d0b-f7dca619cc87--m.jpgE' con qusta premessa che prende avvio Developers Italia, la comunità degli sviluppatori per progettare e realizzare servizi pubblici digitali in Italia, creata in collaborazione tra AgID e il Team per la Trasformazione Digitale.

"Avvieremo gare pubbliche per piccole commesse di sviluppo software dedicate alle aziende italiane di tecnologia, anche startup, che vogliono aiutarc", si legge nel post pubblicato dal Team. "Vogliamo, infatti, attrarre tutte quelle aziende innovative che nei prossimi due anni sosterranno la community a realizzare la nostra visione".

Secpono il Team della Trasformazione, "La Pubblica Amministrazione non ha ancora un modello innovativo di sviluppo e non ha fatto tutto il possibile per semplificare l’attività di un programmatore alle prese con la tecnologia pubblica".

L'obiettivo è rovesciare la logica he ha finora imperato nella P.A. per non essere più ostaggio della burocrazia. "Le iniziative tecnologiche non avranno mai successo perché imposte per legge, ma solo se utili per i cittadini, moderne, facili da integrare per gli sviluppatori".

Un esempio è quello di Spid. Secondo quanto affermato dal Team, "migliaia di sviluppatori di servizi pubblici si sono dovuti districare nei meandri della documentazione poco chiara, in mancanza di esempi, con call center che non sempre sanno che cosa rispondere, e con SLA (Service Level Agreement) non rispettate".
Pubblicato il: 24/03/2017

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Speciali

speciali

Red Hat Open Source Day, il futuro ha il sapore dell’open source

speciali

L’affermazione della stampa 3D tra prototipazione e produzione