Logo ImpresaCity.it

Vmware aggiorna il workplace

Aggiornati Workspace One e Airwatch Unified Endpoint Management con l'obiettivo di aiutare le organizzazioni a massimizzare gli investimenti in cloud e mobile coerentemente con un percorso di trasformazione digitale

Autore: Redazione

airwatch.jpgSicurezza degli accessi e gestione unificata degli endpoint. Vmware ha aggiornato Workspace One e Airwatch Unified Endpoint Management con l'obiettivo di aiutare le organizzazioni a massimizzare gli investimenti in cloud e mobile coerentemente con un percorso di trasformazione digitale.

Nel primo caso è stato creato un unico pannello di controllo per le applicazioni in cloud, native e intranet. Utilizzando il nuovo Unified Access Gateway con capacità di delega Kerberos (protocollo di rete per l’autenticazione tramite crittografia), gli utenti possono accedere con single sign-on alle applicazioni intranet utilizzando la biometria e i certificati memorizzati in modo sicuro sul dispositivo. Inoltre, è stata introdotta l’autenticazione a più fattori (Mfa) su Apple Watch.

Nel caso della gestione unificata, invece, Vmware ha lavorato soprattutto su quattro punti. Innanzitutto, Unified Endpoint Management offre nuove funzionalità per controlli granulari di aggiornamento del sistema operativo, con un cruscotto che fornisce una visibilità in tempo reale delle patch installate. Le funzionalità di gestione avanzate di Bitlocker consentono di proteggere dati senza la necessità di strumenti aggiuntivi di gestione della crittografia di terze parti.

Inoltre, la nuova integrazione con Windows Store for Business mette a disposizione licenze on-line, rendendo più facile per gli amministratori It implementare tutte le applicazioni dello Store da un catalogo aziendale personalizzato con Workspace One. Ma Windows non è l’unico sistema operativo al centro della scena.

L’aggiornamento di Airwatch contribuisce anche a rafforzare l'adozione di Android nelle organizzazioni, che potranno adottare dispositivi in modalità gestita e ottimizzare la distribuzione delle applicazioni con una maggiore integrazione di Google Play, automatizzando le autorizzazioni di applicazioni (con policy per le password a livello di singola app) e le configurazioni per gli utenti.

Airwatch si integra adesso con Vmware Trustpoint per automatizzare il rilevamento delle minacce con “bonifica” dinamica. La soluzione consentirà una compliance accelerata, contenimento delle minacce in tempo reale e policy di remediation personalizzabili che possono essere regolate dinamicamente in base ai livelli di minaccia. Infine, l’aggiornamento porta con sé un motore di regole avanzato per i dispositivi purpose-built, progettato per le industrie specializzate e casi d'uso nei depositi, negli impianti di produzione, nelle piattaforme petrolifere e negli ospedali che utilizzano terminali rugged.

Pubblicato il: 21/03/2017

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Speciali

speciali

F-Secure: Download PDF

speciali

HPE - Le tecnologie, le soluzioni