Logo ImpresaCity.it

Qnap, Nas flessibili e scalabili

Presentati due nuovi dispositivi storage TS-x31XU e TS-431X, NAS di fascia business con porte SFP+ 10GbE

Autore: Redazione

La tecnologia Network Attached Storage (NAS) continua ad essere una delle soluzioni più apprezzate nell'ambito di storage dipartimentale e di piccole e  medie aziende, soprattutto per esigenze di backup, ripristino e trasferimento dati intensivo. Il valore di mercato mondiale di questa tecnologia, secondo le ultime proiezioni, si prevede possa arrivare fino 13 miliardi di dollari nel giro dei prossimi 6 anni.

A presidiare questo segmento di mercato una pluralità di vendor, globali e general purpose, e pure player. E' il caso di Qnap che ha annunciato in questi giorni la disponibilità di quattro nuovi Nas di fascia business da Qnap. Il Ts-431x è un modello tower a quattro bay con processore a doppio core Alpine Al-212 1,7 GHz di Annapurnalab, 2 GB di memoria Ddr3 e supporto per hard disk e drive a stato solido (2,5 e 3,5 pollici, Sata III hot-swap). Il dispositivo fornisce fino a 956 MB/s di velocità in lettura su interfaccia Sfp+ da 10GbE e sino a 312 MB/s quando è attiva la crittografia hardware Aes 256-bit.

ts-x31xu-ts-431x-pr-for-it.jpg

Il Ts-431x dispone inoltre di due porte Gigabit Lan, di tre Usb 3.0 (una frontale e due posteriori) e supporta il caching Ssd (512 MB) per aumentare le prestazioni di carichi di lavoro molto legati agli Iops, come i database e le operazioni di virtualizzazione.

La serie Ts-x31xu è invece composta da tre modelli di Nas in formato rack, da 4, 8 e 12 bay (Ts-431xu-rp, Ts-831xu-rp e Ts-1231xu-rp), caratterizzati da processori Annapurnalabs Alpine Al-314 a quattro core Arm Cortex-A15 a 1,7 GHz e memorie Ddr3 Sodimm espandibili fino a 16 GB. Tutti e tre i dispositivi hanno un sistema di alimentazione ridondante, motore di crittografia hardware Aes 256-bit e supporto cache Ssd.

I modelli integrano due porte Sfp+ 10 GbE, per velocità massime di trasferimento dati di 1.242 MB/s. Per ottenere maggiore flessibilità è possibile anche installare un’ulteriore scheda Pcie 10GbE a porta singola. Sono invece quattro le porte Usb 3.0 presenti in questi Nas. Tutti i nuovi prodotti di Qnap, già disponibili, supportano funzionalità e applicazioni per l’Internet delle Cose, tra cui Container Station, che fornisce agli sviluppatori la possibilità di sviluppare e distribuire le app IoT.
Pubblicato il: 23/02/2017

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Speciali

speciali

F-Secure: Download PDF

speciali

HPE - Le tecnologie, le soluzioni