Logo ImpresaCity.it

Un quarto del mercato outsourcing in Emea viene dal cloud

La modalità di acquisto di software o infrastrutture as-a-service appare in forte crescita e ormai ha raggiunto un peso superiore al 25%.

Autore: Redazione ImpresaCity

In base all’Emea Isg Index dell’ultimo trimestre 2016, l'acquisto di prestazioni fornite in outsourcing appare in fase di piena rivoluzione. La tradizionale esternalizzazione si trova ai livelli più bassi dal 2009 e ha subito un calo del 32% anno su anno. In compenso, l'acquisto sulla base del modello as-a-service (XaaS) va in direzione opposta e cresce del 33%.
Preso nel suo complesso, il mercato dell'outsourcing appare quasi stagnante, con un aumento del 2% nel 2016 è un valore complessivo di 11,8 miliardi di euro. La componente XaaS, da sola vale più di 3 miliardi di euro, pesando quindi oltre il 25% sul totale. Nell'ultimo trimestre 2016, il comparto ha superato i 900 milioni di euro, comuni incremento del 30% in rapporto allo stesso periodo dell'anno precedente.
A livello mondiale, la tendenza, secondo Isg, è ancora più evidente. Nel suo complesso, il mercato cresce del 9% e ha ormai superato i 30 miliardi di euro, ma la componente XaaS può vantare un’ascesa del 38% fra il quarto trimestre 2015 e lo stesso periodo dell'anno da poco concluso. La sola parte infrastrutturale (IaaS) ha segnato un incremento del 54%.
Pubblicato il: 20/02/2017

Cosa pensi di questa notizia?

Speciali

speciali

F-Secure: Download PDF

speciali

HPE - Le tecnologie, le soluzioni