Logo ImpresaCity.it

Invincea rafforza Sophos nel campo del machine learning

Con un investimento pari a 100 milioni di dollari, lo specialista di sicurezza si è assicurato una realtà che ha sviluppato una tecnologia avanzata per la protezione degli endpoint.

Autore: Redazione ImpresaCity

Com’è noto, i malware si evolvono a grande velocità e il loro numero aumenta con dimensioni tali da rendere insufficiente il solo controllo affidato alle risorse rimane dell’area It.
Le imprese, infatti, hanno bisogno di soluzioni che funzionino in tempo reale, alleggerendo il fardello della difesa della rete, grazie all'automazione e al rapido aggiornamento di fronte alle nuove minacce e a quelle emergenti. In questa direzione, la tecnologia del machine learning comincia a mettere radici nel campo della cybersecurity, come soluzione capace di analizzare le tendenze, a prendere e prevedere dove e quando si possa produrre il prossimo attacco. Ma anche da dove viene.
Per questa ragione, uno specialista di sicurezza informatica come Sophos ha deciso di acquisire Invincea. Il nuovo acquisto è un fornitore di soluzioni di sicurezza, che offre protezione per gli endpoint utilizzando proprio tecnologie di machine learning. L'operazione ha un costo di 100 milioni di dollari pagati in contanti, con un'opzione di 20 milioni di dollari che dipenderà probabilmente dagli obiettivi di prestazioni fissati dall'acquirente.
Sophos ha tenuto a sottolineare che l'acquisizione servirà per sviluppare la prossima generazione delle strategie di protezione degli endpoint, con algoritmi di deep learning collegati al intelligenza artificiale. Invincea possiede brevetti che riguardano queste tecnologie destinate a rilevare le cyberminacce senza dipendere dalle firme. Il prodotto principale della società, chiamato semplicemente con la lettera X virgola utilizza tecnologie di reti neuronali alimentate con il deep learning, in ottica comportamentale, per affrontare gli attacchi zero-day e i malware sconosciuti prima che producano dei danni.
Le tecnologie acquisite saranno integrate nel portafoglio di prodotti di protezione di Sophos. Gli attuali dirigenti di Invincea dovrebbero raggiungere il team di management dell'azienda che li ha acquisiti. Resta fuori dall'accordo la struttura di ricerca e sviluppo Invincea Labs.
Pubblicato il: 13/02/2017

Tag: Cloud

Cosa pensi di questa notizia?

Speciali

speciali

F-Secure: Download PDF

speciali

HPE - Le tecnologie, le soluzioni