Logo ImpresaCity.it

Dedagroup e Moxoff in logica Big Data

La collaborazione punta ad accompagnare i clienti nella gestione, interpretazione e trasformazione dei dati a supporto dele strategie di business

Autore: Redazione

Collaborazione all'insegna del Big Data tra Dedagroup e Moxoff, spinoff del Politecnico di Milano specializzato nello sviluppo e nell’applicazione di modelli matematici.

Nata sulla base di recenti esperienze congiunte su clienti comuni, la collaborazione tra i due player si basa sull’incontro di esperienze e offerte di mercato complementari, e punta a valorizzare il patrimonio informativo dei clienti, a partire dal settore banking e insurance e della dimensione di mercato associata all’Industry 4.0. La metodologia proposta punta ad accompagnare i clienti nella gestione, interpretazione e trasformazione dei dati in valore a supporto delle strategie di business. 


roberto-loro.jpgQuesta partnership si inserisce nel percorso di Open Innovation di Dedagroup, avviato nel 2016 e caratterizzato dalla creazione di un Co-Innovation Lab”, ha spiegato Roberto Loro, Director Technology & Innovation di Dedagroup.Il nostro approccio è basato su attività di mentorship, progetti pilota e collaborazioni, con l’intento di realizzare un ecosistema dell’Innovazione che si nutre di partnership con il mondo della ricerca e delle start up. Abbiamo, in questo senso, trovato in Moxoff il partner ideale, innovativo e dinamico, per costruire insieme un approccio corretto e completo al tema dei Big Data”. 

Gli ambiti di applicazione concreta della partnership vanno dalla Modeling Intelligence – a supporto del processo di simulazione e ottimizzazione di prodotti o processi – alla Data Intelligence con strumenti di descriptive, predictive e prescriptive analysis - per previsioni sulla domanda di beni e servizi, customer behavior, manutenzione predittiva e workforce management – all’High Performance Computing, grazie a metodi e strumenti per il calcolo scientifico ad alte prestazioni.

ottavio-crivaro.jpgGià nel 2010 abbiamo creduto nelle potenzialità delle applicazioni matematiche e della data science per generare innovazione; tanto da creare una realtà unica nel suo genere come Moxoff. Grazie all’esperienza accumulata in questi anni, oggi siamo in grado di allargare il nostro intervento” – conferma Ottavio Crivaro, CEO di Moxoff -  “E per questo contiamo molto sulla collaborazione con Dedagroup, grazie alla complementarità delle sue competenze e alla sua conoscenza capillare del mercato e dei processi di business”. 
Pubblicato il: 09/02/2017

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Speciali

speciali

F-Secure: Download PDF

speciali

HPE - Le tecnologie, le soluzioni