Logo ImpresaCity.it

Si rafforza l’iniziativa No More Ransom

Una trentina di nuovi partner hanno raggiunto il progetto lanciato con il sostegno di Europol, volto a federare differenti attori del mondo It e della cybersecurity.

Autore: Redazione ImpresaCity

Si sta ampliando in modo significativo l'iniziativa No More Ransom. Nato nel giugno 2016, il progetto raggruppa numerosi attori, che spaziano dall’Europol ad altri dipartimenti europei di forze dell'ordine, da imprese specializzate nella cybersecurity a differenti Cert europei e nazionali.
L'iniziativa si sostanzia e soprattutto in un sito Web dove sono raccolte risorse e informazioni utili per proteggere gli utenti dalle campagne di tipo ransomware.
Ai sostenitori della prima ora, come Kaspersky, Intel Security e Barracuda, si sono aggiunti ora una trentina di nuovi partner, fra i quali troviamo altre imprese come G-Data ed Eset, così come organismi nazionali e servizi di polizia. In questo modo, sono 22 i paesi direttamente coinvolti.
Il sito Internet resta piattaforma centrale di No More Ransom. Qui sono integrati consigli destinati alle vittime degli attacchi,  ma anche link che indirizzano gli utenti verso strumenti di decriptaggio progettati e messi a punto dai partecipanti del progetto. Alcune famiglie di ransomware sono state rese inefficaci grazie alla scoperta di falle nell'implementazione degli strumenti crittografici, ma altre restano oggi ancora assai difficili da contrastare. Ecco perché lo sforzo congiunto di autorità e imprese private potrebbe essere un supporto efficace nel contrasto di questa attività criminale.
Pubblicato il: 19/12/2016

Tag: Cloud

Cosa pensi di questa notizia?

Speciali

speciali

Red Hat Open Source Day, il futuro ha il sapore dell’open source

speciali

L’affermazione della stampa 3D tra prototipazione e produzione