Logo ImpresaCity.it

L'impegno di Huawei per la smart city

Nel corso dello Smart City Expo World Congress di Barcellona, Huawei ha presentato soluzioni ICT per accelerare lo sviluppo della città intelligente

Autore: Redazione

Nel corso dello Smart City Expo World Congress di Barcellona, Huawei ha presentato soluzioni ICT per accelerare lo sviluppo della città intelligente, come ad esempio l’innovativo Intelligent Operation Center (IOC) basato su cloud e big data, tecnologie basate sull’Internet of Things (IoT) e soluzioni avanzate per il servizio pubblico sviluppate in collaborazione con partner globali.

bringing-the-smart-city-to-life-in-asia.jpg
Parallelamente al SCEWC, Huawei ha tenuto il suo Global Smart City Summit riunendo oltre 500 rappresentanti di governi, partner ed esperti del settore di tutto il mondo. Tra gli ospiti di rilievo, il Fondatore e Honorary Chair della UN-Habitat World Urban Campaign, il Managing Director dello Smart Cities Council, e un gruppo di city manager provenienti da Dubai, Amsterdam e Shenzhen, hanno condiviso le loro opinioni su un approccio alle Smart City incentrato sui cittadini, a supporto di uno sviluppo sostenibile.

“Le tecnologie ICT permettono alle città di scomporre le informazioni e fare un uso strategico dei dati a disposizione, ha affermato Nicolas You. Consentono alle città di collegare persone, informazioni, risorse e servizi con efficacia, e di diventare consapevoli del contesto in cui si trovano ottimizzando le proprie risorse. Queste città sono in grado di fornire servizi pubblici intelligenti essenziali per migliorare la vita dei cittadini, promuovendo lo sviluppo economico e uno sviluppo sostenibile”. 

“Una Smart City è come un essere vivente, con un cervello e un sistema nervoso complesso che lavorano insieme per consentirle di apprendere continuamente e migliorare, ha aggiunto Yan Lida, Presidente Huawei Enterprise Business Group. La sua crescita ed evoluzione dipendono strettamente da piattaforme aperte alla collaborazione, dove tutti i player cooperano per promuovere l’innovazione".

"Integrando reti a banda ultralarga, cloud computing, big data e IoT, ha proseguito Lida, Huawei si impegna ad aiutare le città a diventare più consapevoli del contesto in cui si trovano, più interconnesse e intelligenti. Attraverso le collaborazioni con più di 2.700 partner in tutto il mondo e grazie alle competenze acquisite nel settore, Huawei fornisce tecnologie e soluzioni che uniscono riconosciute best practice globali all’esperienza di sviluppatori e aziende locali, per permettere lo sviluppo di ecosistemi fondamentali per la trasformazione delle città in Smart City. Crediamo che ci sia un solo punto di partenza, ma diversi punti di arrivo nella creazione di città più intelligenti”.


Pubblicato il: 24/11/2016

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Speciali

speciali

Stampanti e gestione documentale

speciali

Quale futuro per le applicazioni d’impresa?