Logo ImpresaCity.it

Semestrale Vodafone Italia: crescono ricavi e margini

Ricavi da servizi +1,7%, Ebitda +10,3%. Clienti 4g a quota 7,3 milioni. Clienti banda larga fissa + 9,6%.

Autore: Redazione ImpresaCity

Vodafone Italia chiude il semestre al 30 settembre 2016 con ricavi, margini e clienti in banda larga, mobile e fissa, in crescita. Nel semestre i ricavi da servizi hanno raggiunto 2.619 milioni di euro, con una crescita dell’1,7% rispetto allo stesso semestre dell’anno precedente, trainati da un incremento dell’ARPU, sia nel segmento mobile, sia nel segmento fisso.
Prosegue il trend di miglioramento dei ricavi, con una accelerazione nel secondo trimestre (Q1: +1,2% , Q2: +2,2%). La crescita dei ricavi da servizi mobili (+1,5%) a 2.191 milioni di euro, è sostenuta dai risultati positivi nel segmento consumer prepagato, dall’aumento del consumo di dati mobili (+54%), e del numero di clienti 4G che raggiungono quota 7,3 milioni (+3,3 milioni rispetto allo stesso semestre dell’anno precedente). 
I ricavi da servizi di rete fissa sono pari a 428 milioni di euro (+2,6%). Continua la crescita dei clienti di banda larga fissa (+9,6%), che si attestano a oltre 2 milioni. Nel semestre, quasi la metà dei nuovi clienti ha scelto i servizi in fibra di Vodafone.  
Nel semestre l’EBITDA cresce del 10,3%, più velocemente rispetto alla crescita dei ricavi, e si attesta a quota 1.104 milioni di euro, pari al 36,7% dei ricavi totali, in aumento di 2,6 punti percentuali.  La copertura della rete 4G raggiunge il 96% della popolazione in oltre 6.700 comuni, di cui 924 in 4G+. I servizi in fibra sono disponibili in 377 città italiane e raggiungono 10 milioni di famiglie e imprese.
Vodafone ha recentemente lanciato la prima offerta commerciale in fibra in Italia fino a 1 Gigabit al secondo a Milano, Bologna, Torino e Perugia, in virtu’ della partnership con Enel Open Fiber per portare la fibra fino alla casa dei clienti in 250 citta’. Ha inoltre portato la fibra a 1 Gigabit al secondo nei distretti industriali italiani di Moncalieri (TO), Cologno Monzese (MI), Carpi (MO), Modena, Forlì Ospedaletto (FC), Modugno (BA), Surbo (LE) e Arzano (NA).
Pubblicato il: 18/11/2016

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Speciali

speciali

Red Hat Open Source Day, il futuro ha il sapore dell’open source

speciali

L’affermazione della stampa 3D tra prototipazione e produzione