Logo ImpresaCity.it

Performance e capacità migliorate in Red Hat Enterprise Linux 7.3

L'ultima versione del sistema operativo evolve soprattutto sui fronti dello storage, dei container e dell’IoT.

Autore: Redazione ImpresaCity

Red Hat da poco reso disponibile la versione 7.3 del proprio sistema operativo Enterprise Linux. Vi sono contenute numerose migliorie e funzionalità, che convergono soprattutto intorno agli assi delle performance di rete e lo storage, oltre che sull'integrazione di container e sull’IoT.
Rhel 7.3 allarga il supporto di dispositivi a memoria non volatile ad alta velocità è bassa latenza. L'ambiente facilità anche l'amministrazione di cluster Parallel Nfs, con il supporto dei formati Block Scsi e Flex Files.
L’Os propone anche un meccanismo uniforme di controllo di conformità per le risorse tradizionali e containerizzate, per una migliore efficacia globale delle operazioni. Questo si ottiene con le migliorie apportate a OpenScap, implementazione open-source del protocollo Security Content Automation Protocol, che fornisce una soluzione standard di verifica di conformità di tutta l'infrastruttura Linux di un'impresa.
I container sono un meccanismo che permette alle imprese di raggiungere nuovi livelli di efficacia operativa. Il loro formato di incapsulamento e amministrazione può essere un vettore di accelerazione dello sviluppo delle applicazioni e di una più estesa flessibilità amministrativa dei cicli di vita in funzione dell'applicazione. L'insieme delle caratteristiche dei container contribuisce alla portabilità delle applicazioni e alla flessibilità dell'infrastruttura, consentendo alle imprese di delimitare meglio i ruoli degli sviluppatori e degli amministratori It.
Rhel 7.3 introduce, su questo fronte, rafforzamenti che vanno dai tool di amministrazione (Atomic Cli, Cockpit) all'aggiornamento dell'ambiente runtime Docker-Engine.Infine, il sistema operativo di Red Hat ha aggiunto anche Communication Bluetooth Le (Low Energy), estensione dello standard di comunicazione per dispositivi a basso consumo come i sensori IoT. A questo si aggiunge il supporto del kernel del protocollo Controller Area Network bus, utilizzato nelle automobili e dai controllori industriali.
Pubblicato il: 14/11/2016

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Speciali

speciali

F-Secure: Download PDF

speciali

HPE - Le tecnologie, le soluzioni