Logo ImpresaCity.it
Iscrizione Webinar

Novità per sviluppatori e amministratori in Sap Hana 2

La piattaforma in-memory si arricchisce di nuove capacità di intelligenza artificiale e di gestione di architetture complesse di dati.

Autore: Redazione ImpresaCity

Uscirà il 30 novembre la seconda generazione della piattaforma in memory Sap Hana. Fra le novità, il vendor tedesco evidenzia soprattutto un miglioramento delle funzionalità di gestione dei database. Per esempio, la nuova opzione “active/active-read-enabled” consente ai dipartimenti It di trarre vantaggio dai sistemi secondari, allo scopo di scaricare i carichi di lavoro intensivi in lettura e migliorare le operazioni. Questa funzionalità era fin qui proposta unicamente per la replica del sistema.
Con l'obiettivo di aiutare le imprese a sfruttare al meglio i loro dati, Sap lancia anche una nuova edizione, basata su Hana 2, della propria applicazioni di disegno delle architetture Web. La soluzione è pensata per permettere all’It di gestire architetture informative complesse e visualizzare l'impatto potenziale di nuove tecnologie prima della loro implementazione.
Hana 2 si arricchisce poi di capacità di intelligenza artificiale, con nuovi algoritmi di classificazione, associazione o serie cronologiche, aggiunte alla biblioteca analitica predittiva. Su queste capacità, i data scientist possono far leva per scoprire nuovi modelli e integrare il machine learning nelle applicazioni personalizzate.
Con un occhio attento agli sviluppatori, Sap ha migliorato la compatibilità di Hana con i linguaggi di programmazione. Una nuova Api di elaborazione dei file è stata integrata per permettere di estrarre testo e metadati a partire dai documenti.
Infine, il vendor tedesco ha rafforzato anche Microservices in the Cloud, con l'aggiunta di micro servizi basati sull'estrazione di entità e fatti, così come sull' analisi linguistica.
Pubblicato il: 09/11/2016

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Speciali

speciali

Red Hat Open Source Day, il futuro ha il sapore dell’open source

speciali

L’affermazione della stampa 3D tra prototipazione e produzione