Logo ImpresaCity.it

Milano: positivi industria e servizi, trainano gli ordini esteri, +7%

La congiuntura economica del capoluogo lombardo relativa a settembre 2016 nei dati della Camera di commercio di Milano.

Autore: Redazione ImpresaCity

A Milano produzione industriale e servizi registrano ancora un segno positivo nel terzo trimestre del 2016. La manifattura milanese mostra nel terzo trimestre 2016 un arretramento dell’attività produttiva nei confronti del precedente trimestre (-0,2% destagionalizzato), mentre la progressione su base annua ha assunto un’intensità contenuta (+0,3% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno). Ancora positivo il canale estero che trainato da fatturato e ordini (+1,7% e +7% su base annua). Bene anche i servizi, con +0,5%, trainati dai servizi alla persona (+5,6%). Più lenta la ripresa per i settori dell’artigianato e commercio.
Emerge da un’anticipazione dei dati dal Monitor congiunturale del terzo trimestre 2016 del Servizio Studi della Camera di commercio di Milano.
L’andamento dell’industria milanese nel terzo trimestre 2016 (settembre2016 rispetto allo stesso periodo del 2015) segna dei positivi indicatori tendenziali, anche se in rallentamento: +0,3% la produzione industriale, +0,9% il fatturato totale e +4% gli ordini. Fatturato e ordini sono trainati dal mercato estero che registrano rispettivamente +1,7% e +7% (contro una media lombarda degli ordini esteri del +5,7%).
Su base annua, l’artigianato manifatturiero milanese registra una leggera flessione in termini di produzione industriale (-0,2%) e ordini totali (-0,3%) ma continua il segnale positivo del fatturato (+0,3%).
Se i servizi segnano una performance positiva nel 2016, +0,5%, in particolare nei servizi alla persona (+5,6%) e nelle piccole (+2,8%) e grandi (+2,7%) imprese, il fatturato del commercio registra una flessione, - 3,3%.
Pubblicato il: 08/11/2016

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Speciali

speciali

F-Secure: Download PDF

speciali

HPE - Le tecnologie, le soluzioni