Logo ImpresaCity.it

Segni di maturità per il mercato delle app mobili

Secondo Idc, il volume generato nel 2015 ha raggiunto i 34,2 miliardi di dollari, ma si attende ora un rallentamento.

Autore: Redazione ImpresaCity

Gli utilizzatori di terminali mobili hanno installato quasi 156 miliardi di applicazioni nel mondo nel corso del 2015, generando un volume d'affari complessivo di 34,2 miliardi di dollari. La stima arriva da Idc, che precisa come il dato vada inteso escludendo i ricavi pubblicitari.
L'analista resta ottimista per i prossimi anni, ritenendo che il mercato raggiungerà nel 2020 i 210 miliardi di installazioni, per un valore approssimativo di 57 miliardi di dollari.Tuttavia, il ritmo della crescita è destinato d'ora in avanti a rallentare. Il volume delle installazioni dovrebbe progredire nei prossimi cinque anni mediamente del 6,3%. Gli introiti avranno un andamento positivo, mediamente del 10,6% all'anno virgola certamente però più lento di quanto accaduto finora.
Apple continua a mantenere il controllo del mercato, con unico sistema che ha catturato il 58% delle revenue dirette, con una crescita del 36% anno su anno. La quota di mercato appartamenti direttamente dal costruttore è solamente del 15%, quindi è chiaro che la casa di Cupertino sa monetizzare piuttosto bene sul proprio store.
Un andamento opposto si è invece palesato per l'antagonista Google Play, che ha attirato circa il 60% delle installazioni di applicazioni mobili nel mondo, ottenendo però solamente il 36% di Entrate dirette. Peraltro, la seconda piazza si fonda su una crescita che rimane solida sia per l'installazione che per i ricavi.
Pubblicato il: 17/05/2016

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Speciali

speciali

Red Hat Open Source Day, il futuro ha il sapore dell’open source

speciali

L’affermazione della stampa 3D tra prototipazione e produzione