Logo ImpresaCity.it

"Evento: Sicuro. È Microsoft" riflettori puntati su Cloud e BYOD

Il Cloud e il BYOD sono state due delle tematiche trainanti del 2015 e EMS si è posizionata per capitalizzare l'intersezione di queste due tendenze.

Autore: Redazione ImpresaCity

Si è da poco concluso l'evento "Sicuro. È Microsoft". All'interno della sede Romana della multinazionale, esperti di Comedata e speaker di Microsoft hanno presentato l'innovativa offerta sulla sicurezza Enterprise Mobility Suite durante il quale Antonio Foggia, Responsabile Infrastrutture e Servizi ICT di EP Produzione, società italiana di generazione elettrica del Gruppo ceco EPH, ha presento il proprio case study "Riduzione dei costi di help desk".
Il Cloud e il BYOD sono state al centro del dibattito nel 2015 e EMS si è posizionata per capitalizzare l'intersezione di queste due tendenze. EMS rappresenta, a tutti gli effetti, una nuova frontiera nell'area della gestione e messa in sicurezza dei dispositivi che si collegano all'infrastruttura informatica. Prima tra tutte è evidente la capacità di EMS di gestire, attraverso una serie di policy che si applicano sull'account utente, una sana convivenza tra lasicurezza IT e i dispositivi BYOD sempre più in uso. Proprio tramite i servizi Cloud Azure Active Directory e Intune di Microsoft, infatti, le aziende possono agevolmente stabilire e implementare le regole a sostegno dell'uso dei device di qualunque genere, siano essi PC o tablet che smartphone a prescindere dal luogo e dalla modalità con sui si collegano.
In effetti Enterprise Mobility Suite estende il concetto di Mobile Device Management (MDM) , poiché rappresenta una soluzione cloud completa che permette la gestione dei dispositivi mobile partendo dall'identità dell'utilizzatore e la profilazione che ruota intorno a quest'ultima, permettendo di gestirne gli accessi alle risorse SaaS aziendali e al Data Center, la compliance con le esigenze di sicurezza, la corretta fruizione delle applicazioni aziendali permettendo, sul medesimo device, di mantenere in aree distinte e separate tutte le applicazioni e i dati aziendali rispetto al mondo consumer personale.
Attualmente, EMS è l'unica piattaforma che riassume le funzionalità di cloud e mobilità e che, grazie alla gestione delle identità via Azure Activity Directory, consente di gestire la crescita di BYOD, ampliare le possibilità di utilizzo del proprio dispositivo (CYOD), contemplare e preparare il terreno della crescita delle applicazioni in modalità SaaS.
Pubblicato il: 25/03/2016

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Speciali

speciali

Red Hat Open Source Day, il futuro ha il sapore dell’open source

speciali

L’affermazione della stampa 3D tra prototipazione e produzione