Logo ImpresaCity.it

Verso Docker le prime mosse di Hpe

Hewlett-Packard Enterprise aranciata una serie di strumenti e soluzioni per l'ecosistema di container. Fra questi la versione 2.0 di Helion Development Platform.

Autore: Redazione ImpresaCity

A breve distanza dall'ufficializzazione della separazione di Hp in due entità, Hewlett-Packard Enterprise ha mosso i primi passi pubblici, presentando una serie di novità rivolte ai team di sviluppo impegnati su progetti Docker. In totale, si tratta di nuovi prodotti tutti basati sulla tecnologia di container oggi più popolare e indirizzati alla gestione degli ambienti cloud, in particolare di tipo ibrido.
L'annuncio più importante riguarda la piattaforma di sviluppo Helion Development Platform, la cui versione 2.0 aggiunge il supporto di micro servizi e container Docker. Lo strumento e stendi le capacità in ambito PaaS open source Cloud Foundry, offrendo a chi ha sposato la logica DevOps la capacità di creare e implementare applicazioni e servizi con i container Docker.
Helion Development Platform 2.0 include anche Code Engine, un motore che abilita integrazione e implementazione in modo continuativo per l'automazione dello sviluppo e delle procedure di test.
Fra le altre soluzioni lanciati, si possono menzionare Hpe StormRunner e AppPulse for Docker, due strumenti che servono, rispettivamente, a effettuare il test di carico in cloud e a monitorare le applicazioni containerizzate. Inoltre, Hpe SiteScope, un software di monitoraggio agentless, supporta ora la gestione di un cluster Swarm, ovvero lo strumento un attivo di clustering di Docker da poco uscito dalla fase beta. 
Pubblicato il: 17/11/2015

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Speciali

speciali

Stampanti e gestione documentale

speciali

Quale futuro per le applicazioni d’impresa?