Logo ImpresaCity.it

Fisco, CNAi: "Ridurre le tasse per artigiani e piccole imprese è la priorità"

Sergio Silvestrini, segretario generale CNA: “Fra le misure non dovranno mancare la deducibilità dell’Imu sugli immobili strumentali dal reddito d’impresa e dall’Irap".

Autore: Redazione ImpresaCity

“Gli artigiani e le piccole imprese apprezzano l’impegno del Governo per arrivare in tempi certi al taglio di tasse e imposte”. Lo dichiara Sergio Silvestrini, segretario generale CNA.
“Nella Legge di Stabilità che sarà varata nei prossimi giorni – prosegue - ci aspettiamo misure di riduzione del prelievo fiscale che zavorra il presente e il futuro di artigiani e piccole imprese. E’ arrivato il momento di riconoscere anche alle imprese personali una tassazione ridotta sul reddito d’impresa, esattamente com’è stato promesso alle società di capitali, attraverso la riduzione dell’Ires. Con l’Immediata attuazione dell’Iri si eviterebbe di discriminare il trattamento fiscale degli utili non distribuiti”.     
“Fra le misure – conclude Silvestrini – non dovranno mancare la deducibilità dell’Imu sugli immobili strumentali dal reddito d’impresa e dall’Irap, e la tassazione del reddito per cassa delle imprese in contabilità semplificata. E’ indispensabile, inoltre, escludere dall’Irap i soggetti senza autonoma organizzazione e rivedere sostanzialmente la tassazione forfettaria per le micro-imprese e gli autonomi”.
Pubblicato il: 09/10/2015

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Speciali

speciali

Stampanti e gestione documentale

speciali

Quale futuro per le applicazioni d’impresa?