Logo ImpresaCity.it

Lombardia, Fuori Expo: bando per gli artigiani di Regione e Camere di commercio

Al via il bando per gli artigiani di Regione e Camere di commercio: 1.500 euro per fare la propria iniziativa fuori Expo. Prima scadenza il 20 aprile.

Autore: Redazione ImpresaCity

Regione Lombardia e Unioncamere Lombardia hanno attivato una misura per promuovere e sostenere la partecipazione di imprese artigiane lombarde ad eventi “Fuori Expo 2015” realizzati nel periodo compreso tra il 1° maggio 2015 e il 31 ottobre 2015 in Lombardia.
Sono identificati come eventi “Fuori Expo 2015” quelli organizzati da soggetti pubblici o privati che abbiano ottenuto il riconoscimento o il patrocinio da parte di soggetti come ad esempio: Expo Spa, Ministero dell'Ambiente con delega ad EXPO 2015, Regione Lombardia, Comuni e le Camere di Commercio.
Potranno partecipare le imprese artigiane aventi sede legale e/o unità operativa attiva in Lombardia e che rispettano una serie di criteri ostativi previsti dal bando. Le spese ammissibili a contributo sono riconducibili alle seguenti tipologie: spese per acquisizione spazi, compresi eventuali costi accessori, spese di allestimento, servizi a supporto della partecipazione all'evento, anche erogati dal soggetto organizzatore. Tutte le spese devono essere sostenute tra il 1 gennaio 2015 e il 31 ottobre 2015.
La prima finestra è già aperta e scade il 20 aprile (per iniziative tra 1 maggio e 31 luglio) e la seconda da 8 a 22 giugno (per iniziative) da 1 agosto  a 31 ottobre. Il contributo consiste in un voucher a fondo perduto di 1500 euro a rimborso di una spesa complessiva minima effettuata pari a 1900 euro, riferito ad un solo evento. Inoltre, ogni impresa può ottenere un solo voucher.
Per ulteriori informazioni e/o assistenza: www.unioncamerelombardia.it, www.mi.camcom.it. 
Pubblicato il: 20/04/2015

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Speciali

speciali

Red Hat Open Source Day, il futuro ha il sapore dell’open source

speciali

L’affermazione della stampa 3D tra prototipazione e produzione