Logo ImpresaCity.it

L’alleanza Ace propone uno standard open source per le app aziendali

Un gruppo di società, che comprende Cisco, Airwatch, Box, Workday e Xamarin, sta lavorando su uno standard aperto per la gestione e sicurezza delle applicazioni per l’enterprise mobility.

Autore: Redazione ImpresaCity

Lo sviluppo crescente di applicazioni aziendali concepite per una fruizione in mobilità aggiunge un nuovo fronte di attenzione per i Cio. Un gruppo di vendor It, che comprende Cisco, Airwatch (ormai integrata in VMware), Box, Workday e Xamarin, ha annunciato di aver fondato l’alleanza Ace (App Configuration for Enterprise), con l’obiettivo di creare uno standard open source per la gestione e la sicurezza delle applicazioni implementate attraverso soluzioni di Enterprise Mobility Management (Emm). L’intento è anche di ovviare alla frammentazione che ha fin qui caratterizzato lo sviluppo delle app aziendali, con una soluzione indipendente dai fornitori o dalle soluzioni Emm.
Il nuovo standard comprende la sicurezza della connettività dell’app alla rete aziendale, ma anche la possibilità di accedere ad applicazioni native unicamente da dispositivi compatibili e sicuri con relativo controllo degli accessi. È incluso anche un insieme di policy di sicurezza flessibili per evitare fughe di dati e soprattutto un controllo delle funzioni copia/incolla, così come uno strumento per la cancellazione a distanza dei dati aziendali su device rubati o smarriti.
Pubblicato il: 05/03/2015

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Speciali

speciali

Red Hat Open Source Day, il futuro ha il sapore dell’open source

speciali

L’affermazione della stampa 3D tra prototipazione e produzione