Logo ImpresaCity.it

Il cloud drena un terzo delle spese mondiali in infrastrutture

Secondo Idc, nel terzo trimestre 2014 sono stati investiti 6,5 miliardi di dollari nel cloud, con una crescita del 16%. La metà del volume è andato in direzione di infrastrutture pubbliche.

Autore: Redazione ImpresaCity

Gli investimenti in ambito cloud rappresentano una porzione crescente delle spese infrastrutturali (server, storage e reti) nel mondo. Secondo Idc, nel terzo trimestre 2014 questo mondo ha drenato circa un terzo di tutti gli investimenti infrastrutturali.
In particolare, l’avvio di piattaforme in ambito privato o pubblico ha sviluppato un volume di spesa pari a 6,5 miliardi di dollari, con una crescita del 16% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. A crescere di più è stata la componente pubblica (+ 18%), con un peso che rappresenta ormai la metà del totale.
Secondo Idc, i cloud pubblici e privati sono la cosiddetta terza piattaforma delle “fabbriche informatiche” e dei “magazzini di contenuti digitali”, dove le prime due sono rappresentate da mainframe e minicomputer e dal client/server. La necessità di sviluppare nuovi servizi a velocità sconosciute in passato è lo stimolo primario per la crescita degli investimenti.
Pubblicato il: 20/01/2015

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Speciali

speciali

F-Secure: Download PDF

speciali

HPE - Le tecnologie, le soluzioni