Logo ImpresaCity.it

BigData, crescono le startup

MongoDB è riuscita ad attrarre finanziamenti consistenti e attualmente viene valutata per una cifra prossima a 1,6 miliardi di dollari

Autore: Redazione

Crescono le startup nate nell'alveo del Big Data. MongoDB è riuscita nel corso degli anni ad attrarre finanziamenti consistenti e attualmente viene valutata per una cifra prossima a 1,6 miliardi di dollari. MongoDB è specializzata in applicazioni analytics basate su db open source non-relazionale di tipo NoSQL. Tra i suoi clienti figurano società come Metlife, eBay e New York Times. Il numero dichiarato di clienti worlwide da parte di MongoDB è di 2 mila.
Esiste quindi suffciente spazio e domanda di mercato per proposte alternative a quelle dei vendor incumbent del database? Valutando il sostegno finanziario che gruppi di investimento stanno oggi dando al nuovo mercato sembrerebbe proprio di sì. Su queste aziende si investe perché si stanno aprendo nuove opportunità, che solo in parte possono essere intercettatte dal mercato tradizionale.
Come evidenziato da un recente report di Gartner dietro i quattro big del db tradizionale esiste una nuova tecnologia che sta acquisendo consensp. Tra i nomi del nuovo mercato DB improntato agli analytics e al big data quelli di EnterpriseDb, MariaDb, MarkLogic e Intersystems e MongoDb. Quest'ultimo, in particolare, appare come lo sfidante più accreditato, mentre DataStax, CouchBase e AeroSpike sono inseriti tra i visionari con il miglior potenziale.

quadrante-gartner-dbms.png


Pubblicato il: 19/01/2015

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Speciali

speciali

Red Hat Open Source Day, il futuro ha il sapore dell’open source

speciali

L’affermazione della stampa 3D tra prototipazione e produzione