Logo ImpresaCity.it

Le prime applicazioni verticali del tandem Apple-Ibm

Si concretizza l’alleanza fra i due big nel mobile, con una serie di prodotti software a marchio MobileFirst for iOs, indirizzati a diversi mercati.

Autore: Redazione ImpresaCity

Come da programma già annunciato questa estate, arrivano i primi frutti applicativi dell’alleanza nel mobile fra Apple e Ibm. Si tratta di una decina di applicazioni verticali, che saranno vendute con il marchio MobileFirst for iOs e destinate agli utenti aziendali di iPhone e iPad. I settori interessati spaziano dal finance al retail, dalle telecomunicazioni alla Pubblica Amministrazione.
Tra le altre novità, si segnala Plan Flight, che permette ai piloti di aereo di gestire e stimare il consumo di kerosene in funzione dei piani di volo. Sales Assist, invece, consente di suggerire nuovi prodotti o servizi ai consumatori in base al profilo e ai precedenti acquisti. Expert Tech, dal canto suo, si occupa della pianificazione degli interventi sul campo dei tecnici delle telecomunicazioni.Sono stati già annunciati alcuni clienti che adotteranno le nuove soluzioni MobileFirst for iOs. Si tratta di aziende nordamericane come le banche Citi e Banorte, la compagnia aerea Air Canada e il big delle Tlc Sprint.
Le applicazioni possono essere personalizzate, implementate e gestite attraverso i servizi cloud di Ibm dedicati a iOs e questo porta a pensare che Big Blue possa avere un peso preponderante nella codifica delle applicazioni in legame con i propri servizi, mentre Apple dovrebbe intervenire a priori sull’ergonomia e la visualizzazione.
L’accordo concluso nel luglio scorso prevede che Ibm faccia leva sulla propria batteria di servizi (consulenza, integrazione, finanziamento) per proporre alla propria clientela aziendale i prodotti iPhone e iPad.
Pubblicato il: 11/12/2014

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Speciali

speciali

Stampanti e gestione documentale

speciali

Quale futuro per le applicazioni d’impresa?