Logo ImpresaCity.it

Motorola Mobility passa definitivamente a Lenovo

Finalizzata l’acquisizione annunciata alcuni mesi fa. Il produttore cinese spenderà 2,91 miliardi di dollari, lasciando indipendente il brand americano.

Autore: Redazione ImpresaCity

Annunciata nello scorso gennaio, la cessione di Motorola Mobility a Lenovo è appena stata finalizzata meno di due anni dopo la precedente acquisizione da parte di Google. Il produttore cinese ha sborsato 2,91 miliardi di dollari, pagando una parte in titoli. Uno dei primi obiettivi riguarderà la riduzione dei costi a livello di catena logistica e di forza commerciale, creando sinergie fra i due gruppi.
Il brand Motorola continuerà a esistere, almeno a breve termine, poiché la società resterà indipendente e conserverà la sede a Chicago. Al momento i dipendenti sono 3.500, in gran parte (2.800) di stanza negli Usa. I prodotti Motorola, presenti in una quarantina di paesi, dovrebbero beneficiare della rete distributiva di Lenovo per aumentare le vendite e il relativo fatturato. I due brand vantano forti presenze in certe aree geografiche, come i paesi emergenti per la casa cinese e i mercati maturi (in particolare Usa e Brasile) per gli americani.
Ufficialmente, l’acquisizione fa di Lenovo il terzo produttore mondiale di smartphone, in una gara di posizione tutta cinese, che vede Xiaomi molto aggressiva su questo fronte e in fase rapidamente emergente.
Pubblicato il: 31/10/2014

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Speciali

speciali

F-Secure: Download PDF

speciali

HPE - Le tecnologie, le soluzioni