Logo ImpresaCity.it

Art. 18, Unimpresa: sì a riflessione ma via ideologie da tavolo

Il presidente di Unimpresa, Paolo Longobardi: "Quello che sta davvero a cuore delle aziende, non è tanto la flessibilità fine a se stessa, intesa come strumento per licenziare facilmente i lavoratori; il vero nodo è il costo del lavoro.”

Autore: Redazione ImpresaCity

“Pur restando convinti che si tratta di un falso problema, sopratutto per le micro e piccole imprese, riteniamo comunque utile una riflessione sull’articolo 18 dello Statuto dei lavoratori. Una riflessione può essere realizzata, tuttavia, allontanando dal tavolo della discussione tutte le ideologie in materia. Che il mercato del lavoro, in italia, sia ingessato e poco flessibile è un fatto, ma il tema centrale, quello che sta davvero a cuore delle aziende, non è tanto la flessibilità fine a se stessa, intesa come strumento per licenziare facilmente i lavoratori; il vero nodo è il costo del lavoro.”
Lo ha dichiarato il presidente di Unimpresa, Paolo Longobardi. “Oggi, sui bilanci delle imprese gravano cifre enormi, nettamente più alte rispetto alla media europea: è questo – aggiunge Longobardi – il vero spread che distanzia il nostro Paese dalla concorrenza straniera e che tiene lontani gli investimenti diretti dei colossi internazionali. Su questo aspetto, quello della riduzione del cuneo fiscale, deve impegnarsi seriamente il governo di Matteo Renzi se davvero vuole rimettere l’economia italiana in condizione di ripartire”.
Pubblicato il: 26/09/2014

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Speciali

speciali

Red Hat Open Source Day, il futuro ha il sapore dell’open source

speciali

L’affermazione della stampa 3D tra prototipazione e produzione